x

x

Diarrea e mal di pancia "cronici" più appendicite

Gentili Dottori, buongiorno; mi scuso in partenza per la lunghezza del "racconto".
Qualche mese fa sono stata ricoverata per sospetta appendicite. Il giorno precedente al ricovero avevo avuto sintomi come nausea, diarrea, vomito e una forte tensione al fianco destro. Mi sono recata dal medico di base che, con manovra di Blumberg positiva, mi ha spedita al pronto soccorso. Tuttavia l'ecofast non ha rilevato nulla di preoccupante (anche se a detta dei medici si vedeva poco, quasi nulla dell'appendice), mentre gli esami del sangue hanno rivelato alterazione nei globuli bianchi. Avevo infatti febbre a 37.7. Pertanto in ospedale ho iniziato una cura di antibiotici, il dolore e la febbre sono quindi passati.
Tuttavia spesso (sia prima che dopo il ricovero) accuso un dolore molto acuto all'altezza dell'intestino, diarrea e senso di malessere, come se avessi oreso un colpo di freddo (però questo accade anche d'estate, oppure in circostanze che non favoriscono l'esposizione al freddo). Non capisco quindi se questi attacchi così acuti siano dovuti alla "sospetta" appendicite, o ad altri cause. Inoltre qualche settimana fa ho avuto forti fitte nella zona dell'appendice, ma senza febbre o altra sintomatologia.
La ringrazio in anticipo per il parere.
[#1]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 8k 253 2
Gentile utente è possibile che quando ha avuto febbre e dolori che si sono risolti con la terapia antibiotica, abbia avuto un attacco appendicolare, già su una sindrome colitica non specifica, quindi se continuano i sintomi colici anche se non più con caratteristiche di acuzie, come li ha avuti, le consiglio una valutazione gastroenterologica per le ulteriori decisioni diagnostico-terapeutiche del caso.
Saluti

Dr. Sergio Sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza/

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio