Emorroide infiammata

Buonasera, da un po' di tempo mi sono accorta di una "pallina" in zona anale subito dopo la defecazione. il nodulo in realtà non è duro e "rientra" facendovi una lieve pressione.
Da tre giorni avverto senso di bruciore e prurito, toccando è chiaro che è proprio il nodulo a generarlo (al tatto è quasi doloroso).
Può trattarsi di un emorroide che si è infiammata(nonostante io la avverta da tempo)?
Considerando che le accortezze alimentari e di stile di vite le seguo già anche se lavoro seduta 8 ore al giorno, può esservi una qualche influenza data dalla pillola anticoncezionale? mi sembra che l'insorgenza corrisponda al periodo nel quale ho iniziato ad assumerla.
grazie molte
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 206 8
Non vi è evidenza scientifica che la pillola possa essere chiamata in causa nel suo disturbo. Dalla sua descrizione potrebbe trattarsi di una infiammazione emorroidaria. Utile un preparato anti emorroidario in prima battuta.

Dr. Roberto Rossi

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test