Utente
Tre giorni fa mio padre è stato operato di tumore all'intestino (sigma) in stadio avanzato. Io sono ormai 15 giorni che avverto dolore al basso ventre sinistro. Avendo il caso di mio padre mi sono subito recato dal medico di base che mi ha diagnosticato una colica nervosa prescrivendomi dei calmanti che non ho mai preso. Visto ke il dolore non andava via (unico disturbo che avvertivo) mi sono recato in ospedale, dove è tutt'oggi ricoverato mio padre, e ho chiesto consulto al medico che lo ha operato. Dopo un attenta visita mi ha detto di stare tranquillo e mi ha consigliato anche lui dei calmanti e puraflor in bustine. Sto prendendo solamente quest'ultime. Inoltre mi ha riferito che non c'è necessità di una ecografia e nemmeno della colonscopia che per lui è prematura (papà ha 57 anni). Il problema è che pero nonostante non avverta piu quel dolore, sono stato 2 giorni interi senza defecare e senza avere nemmeno lo stimolo. Premetto che sono stato sempre regolare (stessi orari, 2/3 volte al giorno). Stamattina finalmente riesco con molta facilità ad andare in bagno ma ho una forte diarrea. Sono molto impaurito, visto il caso di papà, e vorrei avere un VS parere. Grazie anticipatamente per la collaborazione.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Il tumore al colon riguarda suo padre: è pur vero che l'ereditarietà la mette in una posizione di lieve maggior rischio, ma al momento mi pare che i sintomi da lei descritti non abbiano molto a che vedere con una patologia tumorale. Credo invece che questa vicenda familiare le abbia aumentato lo stato di stress: è normale e comprensibile, ma questo purtroppo si riflette immediatamente sulla funzionalità del suo intestino. Mi sembrava dunque adeguata la prescrizione dei farmaci "calmanti" da parte del suo Medico di Famiglia, ma se lei non li ha presi è evidente che non può ottenerne i vantaggi.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
Egregio Dott non immagina l'enorme sollievo che Lei mi ha dato. Puo darsi che la "cura" a qst mio disturbo sia proprio la Sua risposta. La terró aggiornato dei sicuri miglioramenti. Grazie.

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Che io possa curarla via internet ha più il sapore del miracolo che non di una eventualità realistica... Non si fidi di noi, che non possiamo visitarla: si fidi piuttosto del suo Medico!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
Egregio Dott. volevo informarla che il dolore sembrerebbe sparito, tranne qualche volta che continua a pizzicarmi sempre sul lato sinistro ma di breve durata. La cosa che mi preoccupa pero è ancora il modo in cui vado in bagno. Alterno momenti di stitichezza a momenti di normalita (anche se le feci sono piccole) ad altri momenti come stamane di diarrea. Mi consiglia di informare nuovamente il mio medico? Cosa potrebbe essere. Ho paura!!!!!! Grazie.

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Come le ripeto la mia sensazione è che lo stress di questi giorni si sia ripercosso sulla funzionalità intestinale, con le conseguenze che sono sotto i suoi occhi. Però lo stesso ne informerei il suo Medico, perché di certo noi non siamo in grado di darle certezze.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com