x

x

Fastidio all'ano

Buongiorno Gentilissimi Dott.,sono da anni una vs paziente virtuale e vi ringrazio di cuore per la vs disponibilità è gentilezza che mostrate nei ns confronti .Nel 2011 eseguo una colonscopia poichè accusavo sempre dolori intestinali,causato da meteorismo,mi fu diagnosticato emorroidi di 3°grado e di gozzi emorroidari (prevalentemente interni),il problema che vi espongo è:il 24/12 ho iniziato ad avere forti dolori allo stomaco che si dilungavano verso sx,da corpo andavo tipo crema,mi rivolsi al mio medico che mi visitò e trovò molta aria nell'intestino così mi dette una cura di omeprazolo,peridon,riopan e colis dopo alcuni giorni la situazione è migliorata. però avant'ieri dopo esser andata in bagno sempre espellendo feci molle ho accusato un fastidio all'ano premetto che nn c'è sanguinamento, se stringono le natiche il fastidio è più forte. Ho fatto i lavaggi con acqua e amuchina e ieri il fastidio era sparito come per miracolo,invece stamattina si è ripresentato. Ora vi chiedo cortesemente cos'è? Emorroidi infiammate essendo che sono esterne? O qualcos'altro? Sono molto ansiosa e questa situazione mi sta preoccupando.
In attesa di una vs risposta,vi porgo i miei più cordiali saluti.
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
È possibile che si tratti di una infiammazione emorroidaria. Ovviamente però solo una visita diretta potrà confermare tale sospetto diagnostico.

Dr. Roberto Rossi

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio