Utente
Cercherò di sintetizzare la mia situazione il meglio possibile.
Sono un ragazzo di 21 anni.
Il tutto comincia dopo un mese di forte ansia (sono fortemente ipocondriaco e talvolta soffro ti attacchi d'ansia - fortunatamente di breve durata).
E' cominciato tutto notando in prossimità dell'apertura anale la presenza di un nodulo praticamente indolore della grandezza di 0.5 - 1 cm associato ad un senso di "pesantezza" anale, che penso in termini tecnici si chiami tenesmo e una lieve stipsi. Il senso di pesantezza era praticamente assente la mattina ed andava crescendo nel corso della giornata.
Spaventato da ciò mi sono recato dal medico di base che, in seguito all'esame della zona, ha diagnosticato delle emorroidi con anche un leggero grado di infezione, prescrivendomi proctolyn e fucicort uno la mattina e uno la sera.
La situazione migliora: la pallina si riduce di dimensioni (rimanendo comunque nello stesso punto), il tenesmo scompare e riesco a ristabilire una certa regolarità nella defecazione (tutti i giorni).
Passano due settimane e il tenesmo compare di nuovo ma in forma molto più lieve, con associati anche dei piccoli dolori muscolari (assomigliano a piccoli crampi) localizzati nei glutei e nelle cosce (soprattutto la destra).
La sensazione di pensantezza si allevia notevolmente in seguito alla defecazione e anche se emetto dell'aria, ma nel giro di qualche ora ritorna.
Non ho stipsi né sanguinamenti e le feci sono in media ben formate.

Ora mi chiedo se queste sensazioni non siano di natura psicosomatica in quanto mi sono documentato e avrei trovato una discreta somiglianza con i sintomi della Sindrome del Colon Irritabile.

Sono perfettamente consapevole delle limitazioni dei consulti telematici e che probabilmente dovrei rivolgermi ad un proctologo, ma vorrei comunque la vostra opinione.

Ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Si è già risposto da olo circa la necessita di una visita specialistica coloproctologica. Il sintomo di pesantezza verosimilmente dovuto ad una infiammazione emorroidaria non è il tenesmo. I sintomi riferiti a livello addominale farebbero effettivamente pensare a IBS. Un leggero ansiolitico in attesa della visita potrebbe aiutare.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la celere risposta. Vi terrò aggiornati nel caso ci siano modificazioni dei sintomi. Saluti.