Utente 334XXX
Buongiorno. Sono una ragazza di 19 anni. Circa un anno fa ho iniziato ad avvertire dolore/fastidio a livello dell'appendice.. Comunque sul lato destro basso dell'addome. Questo sintomo si è protratto per circa 2 settimane e poi è regredito spontaneamente. A dicembre tuttavia è ritornato ed è durato un mese.. Così sono andata al pronto soccorso e non hanno trovato nulla. Qualche mese prima a settembre ho avuto una perdita di sangue dall'ano post-defecazione è così sono andata il giorno stesso dal proctologo che dopo un esame col dito non ha rilevato nulla se non un ipertono sfinterico da cui probabilmente derivano anche le fitte anali che ho da 4 anni a questa parte. Ho chiesto al medico se era necessario fare una colonscopia per il timore che lui ha escluso.
A gennaio però ho iniziato a soffrire di pesantezza anale durata circa una settimana.
Circa una settimana fa invece ho avuto un giorno di diarrea infatti mi sono scaricata 4 volte con feci molle e dolore alla pancia. Così ho preso i fermenti finché due giorni dopo ho evacuato feci evidentemente ricoperte di una sostanza bianca gelatinosa (muco??), al che sono sempre più convinta di avere un tumore.. Dopo la defecazione con muco ho avuto il ciclo.. E durante i primi due giorni notavo sangue sulle feci.. Terminato il ciclo non ho più notato nulla fino ad oggi dove c'erano piccole tracce di muco sulle feci (ho osservato con la pila se no non le avrei notate).
Purtroppo è un anno che non vivo più e non faccio che pensare al tumore.. Poi mi era passata questa fissa ma con l evacuazione di muco è tornata.. Non riesco più a fare niente.. Esco di casa solo per andare e non voglio fare la colonscopia che il proctologo ha consigliato di fare per tranquillizzarmi nonostante lui pensa io non abbia niente.. (Così dice lui..)
Non so che fare.. Ho molta paura.. Secondo lei si tratta di tumore?? Per la colonscopia potrei aspettare anche questa estate? Secondo lei è un tumore o altro..?
Ah mi sono dimenticata di aggiungere che a marzo ho effettuato analisi del sangue e ho la ferritina a 10.83 (13-200 metodo ECLIA).. Potrebbe essere sintomo di perdite occulte nelle feci??
Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si tranquillizzi.
Escluderei patologie tumorali come origine dei suoi disturbi, probabilmente lei presenta una sindrome dell'intestino irritabile oltre ai problemi anali rilevati(ipertono e ragade)
Segua i consigli del suo curante, la colonscopia dirimerà ogni suo dubbio.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 334XXX

Grazie mille per la risposta.
Come mai esclude un tumore? Ho tutti i sintomi!
La ragade non mi è stata diagnosticata, ma solo l'ipertono che mi hanno detto in futuro probabilmente porterà a una ragade.
Inoltre secondo lei è necessario fare la colon urgentemente?

[#3] dopo  
Utente 334XXX

Potrebbe rispondere? La prego

[#4]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A 19 anni, dolore in fossa iliaca dx, episodi di diarrea, muco nelle feci, una perdita di sangue dopo una defecazione dolorosa, ipertono dello sfintere.
Si tranquillizzi non sono sintomi riconducibili ad una neoplasia.
Se non sono state sufficienti a rassicurarla anche le parole del suo proctologo la colonscopia è urgente.
L'urgenza è dettata dalla fobia (Ho tutti i sintomi!)di essere affetta da un tumore, fobia che la fa vivere male.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#5] dopo  
Utente 334XXX

Grazie dottore.. È lo stesso che ha detto il mio medico. Ma le perdite di sangue le ho avute durante il ciclo.. Ho proprio visto le feci striate.
Inoltre stanotte ho avuto di nuovo dolori in fissa iliaca dx in particolare fitte e anche alla vescica.. Cosa può essere?? E poi la ferritina bassa indica una perdita di sangue occulto ?

[#6] dopo  
Utente 334XXX

Potrebbe rispondere per piacere??

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Nessuno ha messo in discussione le feci striate di sangue è la possibilità che questo sanguinamento possa essersi verificato anche in maniera occulta, ma non lo riteniamo legato alla presenza di un tumore.
Non ho altro da aggiungere a quello che le ho scritto e penso possa essere responsabile dei suoi disturbi.
A distanza non possiamo esserle ulteriormente di aiuto.
Confidi nel suo curante, nulla vieta, se non ritiene soddisfacente quello che, chi l'ha visitata, le ha detto, di rivolgersi ad altro proctologo per una visita diretta.
Cordiali saluti.
Se lo desidera ci tenga informati , ma non prima di un nuova visita o della colonscopia.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#8] dopo  
Utente 334XXX

Ok grazie, ma ho deciso che non farò la colonscopia fino a questa estate.. (Avendo la scuola da finire). Però purtroppo mi sveglio sempre con una voglia di vivere pari a zero e moltissima ansia.. Inoltre non riesco neanche a concentrarmi su altre cose..

[#9] dopo  
Utente 334XXX

Buongiorno scusi se la disturbo ancora ma da ieri noto meteorismo e flatulenza.. Mi da abbastanza fastidio in quanto ho mai di pancia.. Questo è un ulteriore sintomo?