Utente
Buongiorno,
da circa due settimane soffro per un emorroide prolassata all'esterno dell'anno. La stessa é gonfia e rigida delle dimensioni di un'oliva.
Prima di questo episodio l'emorroide usciva a volte dopo la defecazione senza particolare dolore e rientrava da sola. Circa un mese fa la stessa ha smesso di rientrare da sola ma se spinta gentilmente rientrava in posizione. Con il passare dei giorni sono arrivato alla situazione in cui l'emortoide non rientra più ed è piuttosto doloroso stare seduto.
Sono preoccupato perche' lo specialista che mi ha visitato una settimana fa mi ha prescritto lassativi e integratore di fibre per quattro settimane al termine delle quali vuole rivedermi per un consulto. Nel frattempo sono stato per una settimana a riposo e ho applicato lidocaina per il dolore. Ho preso arvenum come prescritto dal medico di base. Non c'é stato alcun miglioramento nelle dimensioni dell'emorroide se non che io dolore ora é un po' più sopportabile.

È possibile che in due settimane non ci sia stato alcun miglioramento? Quanto tempo potrebbe volerci perché almeno l'emorroide si sgonfi? Posso tornare in ufficio o devo continuare a stare a riposo?

Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sembrerebbe trattarsi di un prolasso emorroidario di quarto grado la cui terapia definitiva e' chirurgica. Ne parli con il proctologo. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta e la velocità.

Temo che sia quello di cui il proctologo mi vuole parlare tra quattro settimane.

Ritiene che tornare in ufficio lunedì potrebbe ostacolare il recupero dalla crisi? Purtroppo sono già stato a casa una settimana a riposo ma senza risultati. Mi sembra di aver sprecato tempo.

Per quanto riguarda l'intervento mi saprebbe dire quali sono all'incirca i tempi di recupero? É molto doloroso?

La ringrazio ancora per la disponibilità

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Diffiiclel dirlo.
Dipende dal tipo di intervento proposto.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it