Utente
Buongiorno, ho 37 anni ed è da un po' di tempo che ho emorroidi di 3° grado confermate con esame proctologico che mostrava anche segni di recente sanguinamento.Il proctologo mi ha detto di stare tranquillo ma il medico di base visto che ogni tanto ho rettorragia ( sangue rosso vivo) mi consiglia di sottopormi a rettosigmoidoscopia. Ho fatto più volte la ricerca di sangue occulto nelle feci sempre con esito negativo e calprotectina nei limiti. Posso stare tranquillo o e meglio che faccia l'esame? E' un esame doloroso? Si può fare senza anestesia? Quanto dura ? Mi scuso per le tante domande ma ho un po' di timore grazie

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, se il sanguinamento è persistente, può essere utile per tranquillizzarla definitivamente, l'esame può essere più fastidioso che doloroso, ma può chiedere di farlo con sedazione, la durata è soggettiva, se non vi sono problemi circa 15 minuti.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dott. Sforza e che questo tipo di esami non è mai simpatico da fare. Domanda scontata non è che esistano altri esami simili meno invasivi?

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Esami che possano vedere patologie e possano eventualmente permettere di fare biopsie, no.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza