Utente 265XXX
Buonasera, gentilmente vorrei un parere su degli analisi di feci con ricerca sangue occulto. In pratica e' risultato il terzo campione positivo, dunque vorrei sapere se questa positivita' puo' essere stata causata da un ispezione anale avvenuta 4/5 ore prima del prelevamento del campione suddetto. A detta del medico che mi ha fatto quella visita non puo' essere, il medico che ha analizzato le feci dice che potrebbe essere successa una microferita durante l'ispezione anale. Vorrei sapere cosa ne pensate e, dato che sono spaventato da questo, cosa puo' significare(tumore?). Inoltre questo periodo sara' per ansia ma vado di corpo al mattino con feci con calibro piu' piccolo, alle volte defeco 2/3 volte il tutto in 2/3 ore al mattino. Vi prego aiutatemi sono terrorizzato da avere un brutto male

[#1]  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

24% attività
8% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Buona sera
le rispondo per rassicurarla!
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

[#2]  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

24% attività
8% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
La ricerca del sangue occulto fecale è un esame di screening e le cause di una positività possono essere malteplici senza dover pensare alle ipotesi peggiori.
E' inutile ripetere nuovamente questo tipo di esame.
Faccia una colonscopia solo così potrà riacquistare la sua tranquillità.
La saluto.
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

[#3] dopo  
Utente 265XXX

Dottore gentilissimo, io non ho dolori ne sangue inoltre io so di avere emorroidi interne che di tanto in tanto sanguinano, anche se in questo periodo non vedo sangue sulle feci ma magari e' stato un minimo sanguinamento al momento dell'ispezione anale. Inoltre non so' se l'ansia(ipocondriaco!!) ma mi capita spesso di avere un senso di peso che mi procura una sorta di stimolo a defecare ma con un nulladi fatto, tenga conto che a fine aprile ho fatto una rettoscopia dove mi sono state diagnosticate emmorroidi di 2grado a dx e il resto della visita ok.Spero che non sia nulla di grave, la colon la faro' il 4/11 e sono terrorizzato sia dal tipo di visita che dall'esito. La ringrazio

[#4]  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

24% attività
8% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Non si preoccupi vedrà che andrà tutto bene!
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

[#5] dopo  
Utente 265XXX

Dottore, sulla base di quello che ho scritto, tenendo conto che comunque al mattino scarico anche se poca feci, questo fastidio/stimolo che si fa sentire spesso e a causa dell'ansia esagerata mi si e' chiuso lo stomaco , dalla sua esperienza cosa potrebbe essere.l'ansia puo' dare tenesmo e cambiamento della quantita' delle feci?? Dottore sono in panico completo,grazie

[#6]  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

24% attività
8% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Buongiorno
l'ansia, a volte, può fare brutti scherzi: amplifica la sintomatologia o la può creare a chi non ne ha.
Segua il mio consiglio, faccia la colonscopia così si libererà da tutti i dubbi ed eventualmente si faccia aiutare dal suo Medico per quanto riguarda l'ansia.
Credo di essere stato chiaro ed esaustivo.
La saluto
Buona giornata
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

[#7] dopo  
Utente 265XXX

Dottore, volevo chiederle se e' giusto dire che il tenesmo che sento a livello rettale puo' derivare solo da patologie ano-rettali e che avendo fatto la rettoscopia a fine aprile andata a buon fine sipuo' escludere la causa organica e che posso tranquillizzarmi sul fatto che si tratta di un effetto dell'ansia. Cosa ne pensa?GRAZIE

[#8] dopo  
Utente 265XXX

Inoltre le feci che produco in maniera frazionata in 2/3 volte in mattinata(la prima con piu' feci e poi le altre poco), puo' essere anch'essa una somatizzazione d'ansia sul colon?La prego dottore mi dia un suo parere.GRAZIE

[#9]  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

24% attività
8% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Scusi,
continuo a dirle di fare la colonscopia per tranquillità e per escludere cause organiche.
Più di così via mail non le posso dire:
per correttezza e per etica professionale non ho mai fatto diagnosi o valutato un paziente senza prima averlo visitato.
La saluto
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

[#10] dopo  
Utente 265XXX

Grazie per le tempestive risposte ma purtroppo essendo ipocondriaco cerco di tranquillizzarmi tramite il vostro consiglio dato che ho paura di avere un brutto male all'intestino

[#11] dopo  
Utente 265XXX

Dottore mi scusi di nuovo, le volevo solo chiedere se la rettoscopia eseguita a fine aprile e' ancora valida almeno per lo screening del cancro al retto?Dato che non risultavano lesioni in ampolla posso stare un po' piu' tranquillo fino alla colonscopia di venerdi?

[#12]  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

24% attività
8% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Sono ancora quì a rispondere
Penso che lei abbia fatto una anoscopia, non un rettoscopia: nella mia pratica ambulatoriale faccio di routine, a tutti, una anoscopia e la rettoscopia la faccio se ci sono precise indicazioni.
Anche se avesse fatto la rettoscopia il colon è molto più lungo: come le ho consigliato faccia la colonscopia così sarà tranquillo.
saluti
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

[#13] dopo  
Utente 265XXX

Le confermo che ho fatto entrambe ano/rettoscopia, era solo per sapere se sono valide piu' che altro per questa sensazione di pienezza rettale(Puo' un crancro rettale svilupparsi nel giro di 6/7 mesi dall'ultima rettoscopia?) In ogni caso faro' la colonsc.

[#14] dopo  
Utente 265XXX

dottore, per il disturbo che sento a livello ano-rettale , ieri sera ho dato un "occhiata" con uno specchietto e ho visto che allo sforzo veniva fuori, a parte i soliti 4 cuscinetti emorroidali, centralmente una piccola escrescenza rossastra, puo' essere anch'essa un emorroide prolassata che mi da quel senso di pienezza rettale? Cosa ne pensa?
La ringrazio

[#15]  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

24% attività
8% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
si
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

[#16] dopo  
Utente 265XXX

Grazie di cuore. Un ultima cosa: ho appena ritirato delle analisi dove trovo il colesterolo totale a 182 (max 200), hdl a 47(>40 desid.), ldl a 130 (<100 ottimale), trigliceridi a 70. Ci possono essere relazioni con i problemi intestinali? Distinti Saluti

[#17]  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

24% attività
8% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
per questo quesito è più indicato in Gastroenterologo
saluti
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

[#18] dopo  
Utente 265XXX

Grazie lo stesso e mi scusi.