Utente
Cari dottori,
oggi ho sostenuto la colonscopia che è durata una ventina di minuti scarsi.Non ho sentito dolori ne fadtidi particolari, se non voglia di defecazione. Mi è stato somministrato un farmaco blando dato che ero venuto da solo.
Il dottore che l'ha eseguita, a detta della mia curante molto bravo e preparato, ha detto che non ho assolutamente nulla, e per mero scrupolo ha fatto 2 prelievi per la biopsia.
Questo è l'esito:
Ispezione perianale: normale
Esplorazione rettale: normale tono sfinterale
Anoscopia: emorroidi interne di I grado
Buona la toilette intestinale e la tolleranza
Lo strumento viene introdotto fino al cieco, con visualizzazione della valvola ileo-ciecale.
Nella norma l'aspetto mucoso, le austre ed il pattern vascolare sottomucoso.
Eseguite comunque biopsie a random: A - discendente; B - sigma; C - retto
Eseguita manovra di inversione in ampolla rettale, senza evidenziare lesioni organiche.

Conclusioni: proctite emorroidaria

Restiamo in attesa dei referti istologici per escudere coliti microscopiche, follicolari, collagenosiche etc.

Il dottore ha escluso categoricamente la prersenza di tumori, polipi etc..
Ha detto che l'esame istologico potrebbe rilevare l'eventuale colite..

Siete d'accordo? Posso stare tranquillo
Appena tornato a casa ho avuto una scarica di muco misto al sangue..
Cosa potrebbe essere?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Concordo con quanto le è stato riferito ed è possibile che i suoi disturbi siano legati al colon irritabile ed alla congestione emorroidaria compreso questo ultimo evento,dove sicuramente ha contribuito la biopsia rettale.
Cordiali saluti
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio della risposta.
Ho deciso di effettuare la colonscopia perché da 20 giorni a questa parte, ho l'alterazione dell'alvo, nel senso che prima andavo in bagno 2-3 volte al giorno, mentre adesso solo una, e negli ultimi giorni avevo feci piccolissime e fine, avvolte nel muco giallo e marrone, anche se sono rimasto praticamente a digiuno gli ultimi 3 giorni
Tra l'altro notavo piccoli coaguli/puntini di sangue, anche stamattina nelle scariche dopo aver bevuto selgesse 1000.
Inoltre, avverto ancora adesso gorgoglii e fastidi..
Posso stare tranquillo che non ho il tumore?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si tranquillizzi, nessun tumore!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Egregio dottore,
Ho avuto di nuovo il sintomo di defecare, ma quando sono andato in bagno è uscito soltanto il muco con copiosa quantità di sangue?
E' normale? eventualmente posso mandarLe una foto?
La ringrazio

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
Non servono foto, quello che descrive è giustificabile con quello che è stato evidenziato dalla colonscopia (proctite emorroidaria) e dal piccola lesione risultato della biopsia.
Se perdura tale sintomatologia sarà utile una visita proctologica.
Prego
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente
Quanto tempo deve perdurare affinché ci sia necessità per una visita proctologica?

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La visita proctologica è necessaria anche per una precisa valutazione dei suoi problemi emorroidari.
La prenoti appena avrà la risposta dell'istologico.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com