Utente
Buonasera Dottori.
Da ottobre 2014 è cambiata la regolarità intestinale (prima diarrea ora stipsi alternata a diarrea). A aprile ho avuto un attacco forte di stipsi con dolore anale anche non dopo defecazione con forti dolori addominali, anali e a tutti i muscoli. circa un mese dopo si sono aggiunti problemi gastrointestinali con continua nausea, vomito, eruttazione, meteorismo e bruciore di stomaco. Poco tempo dopo si è aggiunto un senso di stanchezza costante, con sbalzi di pressione e svenimenti. Negli ultimi 2 mesi ho fatto una gstroscopia che non ha evidenziato nulla e una rettoscopia che ha evidenziato solo delle emorroidi interne. mi è stato detto che dovrò fare una terapia locale, ma in primo luogo io dubito funzioni perché in un primo momento avevo fatto per 3 mesi una cura locale per emorroidi mesi fa e non mi aveva fatto assolutamente nulla, in secondo luogo come è possibile che le emorroidi provochino tutto questo dolore anale, tutto questo sangue e soprattutto se il problema è a livello rettale perché il mio intestino ha cambiato regolarità? E perché ho problemi gastrointestinali? E perché non riesco più a concentrarmi e svengo? A quale medico posso rivolgermi per avere risposte oltre al proctologo e al gastroenterologo
Grazie.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Lo specialista di riferimento, per i problemi digestivi, è sempre il gastroenterologo. Ha preso in considerazione eventuali intolleranze alimentari (glutine, lattosio) ?


Cordialmente



Felice Cosentino - Milano



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Ho fatto sia le prove delle intolleranze,sia esami di internistica e fortunatamente è risultato tutto normale. Come temevo, il gastroenterologo mi ha detto che secondo lui non ho niente e mi ha dunque mollato. Sostiene che sia un problema psicologico,ma io lo escludo sinceramente.
Come dovrei muovermi ora?
Vi ringrazio.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Consulterei un altro gastroenterologo...(sempre per il dubbio delle intolleranze)..


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it