Utente
Buongiorno dottore volevo un consulto.
Mio marito è piu di 10 giorni che presenta sangue rosso vivo quando va in bagno, all inizio era nelle feci ora sulla carta igienica seguito a volte da
Diarrea .poi riferiva anche un dolore alla parte sinistra della pancia e un continuo brontolio ora pero questi sintomi gli sono passati rimane solo il sangue delle piccole striature.
Siamo andati dalla dottoressa e gli esami la ves l emocromo e la pcr sono tutti perfetti ,ha effettuato anche una visita proctologica ma il dottore non ha riscontrato ne emorroidi ne ragadi solo un po il canale infiammato, cosi gli ha prescritto una rettoscopia!! An mio marito ha 29 anni.
Cosa puo essere secondo lei? Attendo una sua risposta sono molto im ansia

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se la visita proctologia è stata negativa è corretto procedere con la rettoscopia ed eventualmente con una successiva colonscopia. Potrebbero comunque essere delle emorroidi interne.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio della risposta.
Ho sbagliato a scrivere non è una rettoscopia che deve eseguire ma una rettosigmoidoscopia. È la stessa cosa? Scusi l 'ignoranza. E se ci fosse qualcosa di piu serio gli esami si sarebbero sballati o non c entrano niente?
La visita proctologica cmq ha osservato normalita ,
All ER :normotono basale non masse
Anoscopia: la mucosa ove libera da residui appare rosea e regolare.
Un altra domanda ma come dice lei se potrebbero essere delle emorroidi interne, mi chiedo io non si sarebbero viste con la visita proctologica e basta?
Grazie ancora

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La rettosigmoidoscopia esplora più in alto. Attendiamo......


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dottore
Mio marito ha eseguito come le dicevo la retto- Colonscopia, lunedi 7/11/16.
Il referto riporta:
All'ER ipertono basale, edema delle emorroidi interne.
Si introduce lo strumento per circa 50 cm dal margine anale.
L' esplorazione non ha evidenziato alterazioni della mucosa ne tracce di sanguinamento.
Gli an detto che si tratta di emorroidi interne e di star tranquillo e non gli an detto altro.
Pero ad oggi lui continua a sanguinare come sempre. Lei cosa mi dice ,cosa mi consiglia?
Grazie

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
A questo punto è indicata una Colonscopia..

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Ma non si tratta di emorroidi interne come ce scritto sul referto?? Se avesse dovuto fare una colonscopia non l avrebbero scritto sulla carta??

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Un sanguinamento non definito impone la Colonscopia. Non ci sono alternative.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it