Utente
Salve gentilissimi dottori, chiedo questo consulto in merito a dei sintomi che mi destano preoccupazione.
Dopo un episodio di stitichezza dalla da un viaggio mi sono ritrovato con delle feci molto dure ricoperte in alcune parti di un pò di sangue.
Questo episodio è avvenuto la settimana scorsa
Dalla settimana scorsa ad oggi presento dolore all'ano alla defecazione, che non è completa, defeco un pò e poi si interrompe lasciandomi un pò di dolore all'ano e spesso nelle feci, grosse e un pò dure vi è del sangue.
Oggi mi sono accorto, mettendo Pentacol gel di avere come una massa dolente all'ano interno, è come se vi fosse una "palla" all'interno. Si tratta di emorroidi??
Ho fatto una rettoscopia circa 20gg fa con esito del tutto esente da emorroidi o proctite.
Sono preoccupato e avrei bisogno di andare in bagno, perchè sia ieri che oggi, non ho defecato molto perchè dopo che sono uscite un pò di feci si fa vivo il dolore e passa lo stimolo.
Non mi posso sforzare perchè ho dolore.
Cosa potrebbe essere?

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Emorroidi o una ragade. Farei una visita proctologica. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Dalla sintomatologia descritta, probabilmente, si è verificata una fissurazione della parete anale(ragade), questa di solito si manifesta nella regione superiore del margine anale, in corrispondenza della zona coccigea. Altre lacerzioni acute possono formarsi anche in altre sedi ed in corrispondenza di emorroidi prolassate e congeste.
Dolore e sanguinamento caratterizzano tali lesioni.
Con una visita proctologica ed una anorettoscopia si chiarirà il tutto.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#3] dopo  
Utente
Grazie per la prontissima risposta gentilissini dottori!
E questa pallina che sento?
È un dolore lieve, non è un dolore forte. Ed il sanguinamento è minimo.
Ho avuto un episodio simile a giugno e non avevo nessuna ragade ma una sospetta proctite. Inoltre come già detto prima, nella retroscopia che ho fatto circa 20gg fa non ha evidenziato nulla.

[#4]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Nessuno mette in dubbio il risultato della precedente proctoscopia, ma come le dicevo: queste potrebbero essere delle fissurazioni acute che si sono create dopo la proctoscopia, allo stesso modo anche una congestione/trombosi emorroidaria(pallina dura).
Dalla descizione la sintomatologia è anale, una visita, completata con una anoproctoscopia, sarà dirimente.
A distanza non possiamo dirle altro.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com