Utente 437XXX
Buongiorno

sono stata visitata da un proctologo che ha fatto la seguente diagnosi
emorroide esterna posteriore dx ascessualizzata non apprezzabili altri orifizi esterni e 2 emorroidi interne di 3 grado ( con anoscopia)
mi ha prospettata come unica soluzione l'intervento chirurgico ( mi sembra di aver capito con il laser)
Non ho dolori ne' sanguinamenti solo prurito e talvolta perdita di pus verdastro
Secondo Voi l' intervento e' l' unica soluzione ( mi hanno detto che e doloroso)
C'e il rischio che l'ascesso possa trasformarsi in fistola?
Grazie , cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Troppe imprecisioni nella diagnosi, dovrebbe riportarci integralmente quello che le è stato diagnosticato.
In ogni caso, a distanza, non è possibile confermare o contraddire quello che le è stato consigliato.
Cordiali saluti
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 437XXX

Buonasera grazie per la risposta le riporto l'esito della visita
Ispezione : emorroide esterna posteriore dx ascessualizzata, non apprezzabili altri orifizi esterni
ER: normotono sfinteriale basale non apprezzabili tumefazioni dolenti interne
Anoscopia emorroidi interne di 3 grado congeste
Attendo consiglio
cordiali saluti

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La decisione del collega è condivisibile.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com