Utente 221XXX
Buongiorno,

soffro da qualche tempo di un disturbo molto particolare. Avverto fastidio in area lombo sacrale e pubica, e alle natiche, quasi solo QUANDO MI SDRAIO: istantaneamente, appena sdraiato supino. Il dolore si attenua o scompare in posizione ortostatica e non ricompare quando cammino o compio sforzi, il che credo escluda patologie ossee, in cui accade l'esatto contrario. Rimane (a volte) un po' di fastidio da seduto.

L'ecografia renale, pelvica e scrotale, unite a esplorazione rettale della prostata, hanno già escluso numerose patologie (a parte un pregresso lipoma scrotale sx). Mi è stata invece diagnosticata una prostatite... ma ciò che non mi convince del tutto è che, in concomitanza a questo fastidio lombo sacrale (e/o coccigeo?), la defecazione avviene in molte tappe, il che forse suggerisce un coinvolgimento del colon o del retto. Niente stipsi o diarrea. Ma defecazione... a tappe successive, anche 3 o 4 nel giro di mezz'ora - un'ora. Feci talora abbondanti e normoconformate (scala bristol n.3). Dopo la defecazione il fastidio si attenua. Soffro di pirosi gastrica ma non ho dispepsia (anzi,appetito quasi bulimico). Nessuno stato febbrile evidente, picco massimo occasionale di 37,1. Nessun calo ponderale.

Potrebbe essere una patologia intestinale benigna (poliposi...)? La colonscopia servirebbe o è eccessiva? In alternativa si potrebbe pensare a una lombocruralgia (il fastidio si irradia sporadicamente, anteriormente alla coscia sx)? Grazie.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Entrambe ipotesi verosimili, Consideri una visita proctologica,colonscopia ed una visita ortopedica. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 221XXX

La ringrazio.