Utente 450XXX
Buongiorno sono un ragazzo che non ha mai sofferto di gravi stipsi, anzi, ho sempre mangiato abbondante senza ripercussioni.
Il mio problema si è presentato lunedì scorso, quando ho incominciato a soffrire di stipsi.
I giorni successivi sono stati un calvario, non riuscivo a evacuare, oppure evacuavo molto poco, o con feci sottili. Il giovedì comincio a soffrire di forti dolori nel basso addome (sopra il pube per intenderci) e un dolore al fianco destro. Così mi decido ad acquistare le perette, ma non mi aiutano. Finisco al pronto soccorso visto i forti dolori.
Mi fanno tutti gli accertamenti, analisi del sangue e lastra, non trovando nulla di grave, anzi, tutto molto positivo. Il chirurgo mi visita e toccando le aree Dell addome e del fianco conclude che i dolori sono causa di un accumulo di feci. Mi rimanda a casa dandomi una cura con isocolan e di prenderne due buste in 500ml di acqua anche 3 volte.
Passano due giorni e pur avendo evacuavo diarrea,continuo con la stitichezza.
Decido allora di andare dal mio medico, che effettuando le dovute visite mi dice che ho un infiammazzione al colon e mi prescrive Asacol per 10 giorni, tre volte al giorno
Ciproxin dopo pranzo per 7 giorni
Isocolan 1 bustina ogni 500ml tre volte al giorno.
Bene, sono al terzo giorno, isocolan non lo prendo sempre visto il lavoro mattutino e la difficoltà a poter evacuare e trovare un bagno. Quindi lo prendo solo il pomeriggio alle 16.
I dolori all addome sono molto minori, ma al tatto continuo a sentire durezza,e se non prendo isocolan avverto della stipsi.
L'alimentazione è ridotto a minestrone e verdura.
Oltre al fatto che sono ansioso, secondo voi è normale che mi trovo ancora in questo stato? Con questi gonfiori e difficoltà ad evacuare? Devo preoccuparmi?
Le analisi del sangue erano perfette mi hanno detto, quindi non dovrei avere nulla di grave? E perché avverto bruciori di stomaco ogni tanto?
Grazie mille per l'aiuto.
Alessio

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
No, si rivolga a un gastroenterologo per un corretto inquadramento e gestione della stipsi. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 450XXX

Grazie mille

[#3] dopo  
Utente 450XXX

Quindi la sensazionedi dover andare al bagno e/o la stipsi sono normali?
Continuo dicendo che sono al terzo giorno di cura con quei farmaci

[#4]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Questo potra' dirlo chi la visita.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#5] dopo  
Utente 450XXX

Buonasera ieri e oggi sono tornato ad andare al bagno regolarmente diciamo con forma e colore quasi nel normale.
Il problema è che è rimasta la zona del basso ventre (sopra al pure, dove vi sono i peli pubici), dura al tatto e con un leggero fastidio se tocco la zona.
Cosa potrebbe essere?

[#6]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene. Non saprei, si e' fatto visitare?
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it