Utente 453XXX
Salve a tutti!
Sono una ragazza di 20 anni che da circa 2 mesi soffre di problemi intestinali. Tutto è iniziato quando ho sofferto di una forte influenza intestinale a maggio seguita poi da febbre che mi ha destabilizzato l'intero organismo. Da allora ho cominciato a soffrire di forti dolori di pancia, gonfiore, sensazione di mancato svuotamento e malessere generale. Mi sono quindi rivolta al mio gastroenterologo il quale mi ha prescritto per 20 gg circa l'esomeprazolo e il colonir, riconducendo i dolori ad una probabile IBS. Nel corso della cura ho notato che tutti i linfonodi nella parte destra del corpo continuano ad essere ingrossati. Ho effettuato un'ecografia e risulta che i linfonodi sono gonfi e doloranti perché stanno "svolgendo il loro lavoro". Inoltre la sensazione di malessere alla sera sembra ritornare negli ultimi gg.
Perciò il dottore mi ha prescritto esami del sangue di diverso genere.. solamente la cardiolipina e l'anti b2 sono leggermente positive (ma lo erano anche il passato perché li avevo svolti poco tempo prima per iniziare l'assunzione della pillola anticoncezionale che ho interrotto dopo poco).
Inoltre mi è comparsa una piccola emorroide esterna che sto curando con una crema naturale.
Il gastroenterologo inoltre mi ha prescritto la cultura delle feci per eventuali parassiti, helicobcter pylori e sangue occulto che sto svolgendo in questi giorni.

Desidererei un vostro parere riguardo la mia situazione.
Grazie.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Molto probabilmente intestino irritabile.
Senza visita di più non si può dire!
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 453XXX

Salve dottore!
Ho di nuovo svolto l'emocromo e ho tutti i valori nella norma. Ora sto aspettando i risultati della cultura di urine, feci e i test per mononucleosi, toxo e cytomegalovirus.
Ho notato però una cosa: muovendomi di più (nuotando e camminando) mi sempre di avere meno dolore generalizzato, solo qualche dolore alla gamba (al muscolo) ma niente di più, anzi mi sento meno indolenzita. Inoltre l'appettito non mi manca e non mi sento stanca anzi.

Lo sport potrebbe aiutarmi ad eliminare questi dolori?

Grazie in anticipo

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Certo.
Confermo ipotesi intestino irritabile.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 453XXX

Salve dottore!

Ho effettuato tutti gli esami prescritti dal mio gastroenterologo.. risulto immune al cytomegalovirus, negativa all'helycobacter, recettivo alla toxo e ho avuto la mononucleosi in passato (secondo gli esami)..dall'esame delle feci invece risulta che ho calcproteina fecale a 396!!!! (e il Max è 50). Niente sangue occulto e emocromo perfetto.

Nonostante assuma l'esomeprazolo e il colonir i miei mal di pancia non si placano in questi gg.. sono aumentati tanto e non so come fare. Ho dei campri molto forti.

I linfonodi sono sgonfi e non mi fanno più male..

396??? Cosa significherebbe?

Vi ringrazio in anticipo