Utente 454XXX
Buongiorno, in data 10 maggio mi sono sottoposto ad un drenaggio di un ascesso perianale mi è stato lasciato lo zaffo per circa 25 gg ed ho effettuato regolarmente le medicazioni ... non avevo dolore e riuscivo anche a sedermi ... Dopo circa un mese la ferita si era quasi chiusa mi è stato tolto lo zaffo e da lì sono cominciati i problemi dopo circa 5 gg mi è rigonfiato e la notte ha spurgato sangue e pus da un piccolo buco della ferita ancora aperto, è passata un 'altra settimana e continua a buttare pus, all'ospedale dove sono stato operato mi hanno detto che probabilmente l'accesso si è fistolizzato a questo punto mi hanno consigliato di fare una risonanza magnetica pelvica che ho regolarmente eseguito e sulla quale non viene evidenziata nessuna fistola, la mia domanda è questa può essere che la risonanza non evidenzi la fistola anche se è presente??? Ho fastidio a sedermi, prurito e a volte leggeri stati febbrile sui 37 gradi da cosa potrebbe dipendere questa situazione, grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si, puo' essere. Tornerei da proctologo.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it