Utente 194XXX
Salve buonasera, vi spiego brevemente il problema.
Ad inizio di questo anno ho avuto sanguinamenti anali durante la defecazione, ma erano minimi e in pratica strisciavano le feci.
Mi recai presso Proctologo che mi diagnostico piccola ragade e emorroidi.
Feci anche durante la visita anoscopia e manometria..
Risulto modesto ipertono.
Cura con sapone specifico, e crema Anonet.
Il problema nel giro di poco tempo spari.
Ma all epoca avevo feci morbide e compatte.
Ora da qualche giorno ho fastidio anale, ed in più è comparsa una sorta di stipsi.
O meglio vado in bagno tutti i giorni( anche due volte ancuni giorni)ma le feci appaiono poche, dure e a palline anche di modeste dimensioni che mi procurano dolore..
Con senso di mancato svuotamento e tensione anale e ano umido.
In più sento una pallina morbida che mi da dolore se la tocca CH a volte ce a volte sembra "rientrare"
Dolore basso ventre a sinistra e molto gonfiore addominale con meteorismo
Sopratutto le prime feci che escono sono molto ostili da espellere.
Ce presenza di chiazze di sangue su le feci e sopratutto nel water e sulla carta igienica, sangue rosso vivo.
Fastidi e pesantezza anale con a volte picchi di dolore/bruciore..
Seguo una dieta vegetariana quindi ricca di verdure e bevo 2 litri al giorni.
Non avendo mai sofferto di forte stipsi per lo meno da 5/6 anni quando ho introdotto più frutta e verdura il mio medico mi ha prescritto colonscopia eseguita la scorsa settimana.
Esito tutto nella norma,solo che non ci è accenno alla ragade!
Da dopo la colonscopia i primi giorni le feci erano liquide( come accennato normale dal gastroenterologo che me l ha eseguita) ma dopo pochi giorni ecco tornare le feci dure a palline di varie dimensioni con una macchia di sangue sui la parte terminale delle feci e di dolore durante la defecazione.
Possibile la prima visita di inizio anno che mi aveva diagnosticato ragade fosse errata?
Perche la colon non l'ha vista?
Ho il terrore che la prima diagnosi di ragade fosse errata e di avere qualche problema più grave.
Ho letto sulle vostre pagine che a volte
tumori dell ano vengono scambiate per ragadi! Ho letto che sono tumori rari ma pero appunto vengo a volte "confusi" con ragadi!
Possibile che addirittura due medici diversi abbiano sbagliato diagnosi e non abbiano visto ,uno con visita anale, anoscopia e manometria e l altro con colonscopia un possibile tumore?
A chi dovrei rivolgermi ora?
A chi ha eseguito la colonscopia la settimana scorsa ,al vecchio proctologo che mi vide ad inizio anno(che diagnostico ragade) o chiedere un nuovo consulto ad un altro proctologo/gastroenterologo per avere una nuova diagnosi?
Da dopo la colonscopia (negativa per colon e suggestiva di colon irritabile) ho il terrore di avere un cancro al ano non visto o non capito!
Continuo tra latro a perdere sangue durante le defecazioni e non so che strada prendere.
Possibile davvero cosi frequentemente scambiare un tumore per una ragade?
I sintomi sono gli stessi?
Ad oggi permane fastidio, pesantezza, momenti di picco di dolore come pungicata,dsangue water dopo le feci, sangue su le feci a chiazze stavolta e non striature, feci dure e tonde.
Grazie anticipatamente di un aiuto non so cosa fare!
Saluti.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Rifarei una visita proctologica da chi preferisce lei, non penserei al cancro. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 194XXX

Buonasera dottor Favara e grazie della sua pronta risposta.
Sicuramente seguirò il suo consiglio e andrò da un proctologo.
Devo solo decidere se riandare dal primo che mi visionò o da un altro.
So che le mie paure possono sembrare estreme (sono anche in cura da psicologia per questo) ma pur troppo negli ultimi anni ho avuto a che fare con amici ,parenti e conoscenti che hanno dovuto affrontare problematiche simili per altri organi e leggere che tumori possono esser scambiati per ragadi mi ha fatto allertare.
Quindi potrebbe anche trattarsi di semplice recidiva ragade/emorroidi?
Come mai la colonscopia non ha visto la ragade?
E invece del improvvisa ' stipsi e feci caprine" da cosa può dipendere visto che la colonscopia è perfetta? Colon Irritabile?
La ringrazio per il supporto e il consiglio.
Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
La colonscopia non studia l' ano. Vada tranquilla da chi desidera.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 194XXX

Ho capito dottor Favara..
Pensavo che la colon vedesse anche retto ed ano.
Inoltre pensavo che la presenza della ragade fosse visibile in fase di esecuzione della endoscopia.
Domani andro a farmi vedere da chirurgo proctologo che mi visionò a inizio anno per capire la situazione attuale e se questo sangue si a dovuto a patologie benigne o altro.
Ad oggi continua sangue durante la defecazione.
Sembra leggermente diminuita la quantità di sangue ma le feci appaiono ancora striate di sangue e il sangue anche sulla carta igenica.
Potrebbe esser stata anche la colonscopia a far riattivare e risanguinare eventuali emorroidi o la ragade che avevo.?
Per completezza allego colonscopia fatta la settimana scorsa.

Indicazioni:
Dolori addominali
Preparazione:
Ottima mediante peggio low volume e colonwash.
Esame endoscopico condotto fino al ceco.
Valvola ileocecale in sede.
Sacco cecale indenne.
Ileo esplorato per oltre 15 cm con mucosa rosea e villi ben conformati.
Colon totalmente esplorato esente da alterazioni.
Ampolla rettale con valvole di Houston ben rappresentate e mucosa rosea.
Canale anale con lieve congestione del plesso emorroidario
Esame nei limiti della norma.
Controllo endoscopico a 5 anni.

Come le sembra questa colonscopia?
È normale in caso di assenza di situazioni significative di richiedere la colonscopia dopo solo 5 anni?
Non avendo casi in famiglia di neoplasie del colon e avendo 30 anni.
La ringrazio anticipatamente .
Saluti

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Normale.
No, non la rifarei dopo 5 anni in assenza di sintomi o fattori di rischio.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente 194XXX

Buon giorno.
La.volevo aggiornare ho eseguito visita proctologica che ha rivelato ragade attiva (cosi l ha definita il medico).
Cura con emortrofine oro 1 scatola e crema anonet per 30 GG.
Dopo un po di cura il sangue è cessato, permane dolore Anale, ma la cosa che mi sta un po facendo preoccupare è questa "stipsi " improvvisa che è sopraggiunta da un po di settimane.
In pratica vado in bagno tutti i giorni 1-2 volte ma le feci appaiono piccola e dure tipo caprine.
Mangio molte verdure e frutta, legumi cereali integrali e bevo 2 litri al giorno.
Cosa può essere?
Qualche patologia dell ano potrebbe dare queste feci?
A volte ho cone la sensazione di avere il canale rettale pieno ma poi espellono quasi sempre feci piccole che mi causano una sensazione di mancato svuotamento.
Altre vokte invece (meno spesso nella settimana ) le feci sono di dimensioni cilindriche e normali.
Possibile colon irritabile?
Possibile sia il post colonscopia?(fatta ormai settimane fa ?)
Non so se effettuare nuovamentw visita gastroentereologica visto che la colonscopia era negativa non so a che pensare.
Può esser causato da patologie ad altri organi?
Quale è lo specialista che mi conviene contattare?
La ringrazio
Cordiali saluti.

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' essere tutto secondario alla ragade
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente 194XXX

Buon giorno e grazie di nuovo Dott Favara per la pronta risposta.
Anche il mio medico di base e il proctologo che mi visito mi disse che poteva dipendere dalla ragade ma la cosa strana che voleva farmi andare da un gastroenterologo è che queste feci o caprine o formate ma corte ed estremamente nodose avvengono per lo più con la prima espulsione del mattino...
Come se si formasse un tappo di feci secche, come se appunto le prima feci perdano la loro consistenza per divenire secche e di difficile espulsione (nodose o caprine proprio)
Poi la seconda volta che vado in bagno circa dopo pranzo, generalmente, invece le feci sono normali,poltacee, lunghe e ben umide...anche se alcune volte anche dopo pranzo sono piu nodose..
Diciamo pero che in genere sono quelle della mattina a dare piu problemi e preoccupazioni sopratutto perche non le ho mai avute cosi!!
Da quando anni fa divenni vegetariano non avevo più avuto problemi di feci caprine o nodose...solo molto molto raramente..
Ora sono la quotidianità!
Perche pur bevendo molto e mangiando fibre appaiononcosi secche e nodose?
Soffro di reflusso notturno potrebbe esser quello?
Assumo anche per problemi ossei Oxacor (vit.D e Magnesio) può esser quello? Anche se ne dubito..
Sono un po confuso, stanco di andare avanti con sto problema che si è manifestato cosi improvvisamente e amche un po preoccupato di queste anomalie nuove dell alvo visto che non ho mai avuto problemi a defecare,anzi...
La ringrazio della disponibilita
Buona giornata.

[#9]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non saprei, non credo.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#10] dopo  
Utente 194XXX

La Ringrazio dottore.
Credo che in settimana eseguiro diverse visite da diversi specialisti(come anche mi indicava di farmi fare il mio curante), tra cui gastroenterologo, endocrinologo(soffro.di ipotiroidismo in cura con Eutirox), proctologo più esami ematici di calcemia(dal 2006 ho la calcemia sempre un po alta 10.2/10.4 e finora non se ne trova causa) ,emocromo, ferro ed altri esami.
Speriamo di arrivare a capo di questo problema!
Grazie della disponibilita
Cordiali Saluti.