Utente 468XXX
Buongiorno, ho avuto quasi un anno fa un'emorroide che è "guarita" da sola prima di poter comprare la crema preparazione H che ho usato una volta per un'emorroide succcessiva. Il problema è che questa prima emorroide non e si è mai riassorbita completamente, non da prurito o bruciore, ogni tanto un leggero fastidio (in caso di feci troppo dure o difficoltà nella defecazione) non dando problemi seri pensavo fosse normale che le emorroidi non si riassorbissero completamente e ho lasciato correre.
Ultimamente sono diventata un po' ipocondriaca (forse colpa delle serie tv) e ho paura possa essere un tumore... Lei cosa ne pensa? Dovrei davvero fare una visita specialistica? Mi vergogno molto...

Grazie mille in anticipo, buona giornata

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente.
Iniziamo dicendo che le emorroidi non si riassorbono,si possono sgonfiare ma non si riassorbono. Probabilmente quello che lei apprezza e una plica cutanea ipertrofica residuo di una congestione emorroidaria.
A distanza sono solo ipotesi, escluderei il tumore ma per una diagnosi è necessaria una visita colonproctologica, il collega che la visiterà, oltre a chiarire il problema, le dispenserà tutti quei consigli utili a gestire ed a prevenire nuove crisi emorroidarie.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com