Utente 477XXX
Buongiorno a tutti.
A settembre sono stata operata per un ascesso perianale e a novembre nuovamente operata per recidiva. Dall'esame istologico è emerso che ho una proctite cronica. Il proctologo mi ha prescritto Asacol schiuma rettale 4g. Da quando la metto sento all'interno del retto qualcosa che mi preme, come se dovessi liberarmi, ma non ho stimolo. La sensazione è molto fastidiosa e vorrei sapere se è normale. Tra l'altro le feci sono di colore bianco. Sbaglio qualcosa nel metterla? Non si assorbe completamente o è normale? Ho provato a sostituire la schiuma rettale con le supposte, sempre di Asacol, ma restano gli stessi sintomi. Dalla colonoscopia non è emersa nessuna malattia intestinale. Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! Il prodotto in schiuma crea una certa pressione che può essere responsabile dei fastidi riferiti.Con le supposte non dovrebbe, probabilmente è una sensazione legata anche alla infiammazione.
Questo farmaco non deve e non viene assorbito, agisce a contatto con la parte infiammata.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Buongiorno. Lunedì una visita di controllo dal Proctologo che mi ha operata si è trasformata in un piccolo intervento di curettage di una ferita interna non cicatrizzata che ha fatto infezione. Ho smesso asacol e sto prendendo delle bustine di Abound a pranzo e cena per 15 giorni. Da ieri sento dolore durante e dopo la defecazione al muscolo sfinterico, il dolore arriva fino al coccige. Inoltre da due giorni, la sera, soprattutto quando sto seduta, sento degli spasmi (come quando batte una palpebra, ma nell’ano). Cosa potrebbe essere? Ho paura di stare peggiornando invece di guarire. Il mio Proctologo è fuori Roma fino al 26 febbraio. Se è una cosa grave, mi faccio visitare da un altro.
Grazie

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Quello che ci ha descritto, lesione ed inervento, non è chiaro.
Potrebbe non aver risolto il problema.
Indispensabile un controllo.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com