Utente 370XXX
Salve,
sono una donna di 35 anni che sin da quando era bambina, anzi neonata, combatte con la stitichezza. La mia alimentazione è sempre stata ricca di frutta e verdura e fino a 2 anni fa praticavo sport poi ho avuto una figlia e non ho potuto più praticarlo. Nella mia vita non sono praticamente quasi mai riuscita a andare al bagno senza un aiuto farmacologico lassativi o clisteri. Prima della gravidanza assumevo una pasticchetta di pursennid ogni sera e mi trovavo bene, poi durante la gravidanza l'ho sospesa perchè non poteva essere assunta durante la gravidanza e il mio ginecologo mi consigliò l'assunzione di movicol. Con questo prodotto mi sono trovata abbastanza bene e ho proseguito la sua assunzione anche dopo il parto visto che a differenza del pursennid mi è stato detto che è meno dannoso. Ad oggi assumo il movico tutte le sere e sono arrivata a trovare un dosaggio per me ottimale in una bustina di movicol bambini al giorno. L'unico problema è che spesso ho episodi di gonfiore addominale con flautolenza molto maleodorante soprattutto la mattina o comunque prima che io riesca andare in bagno. Al di là di questo il movicol mi consente di andare in bagno quasi tutti i giorni e di evitare quei brutti episodi nei quali mi bloccavo del tutto per giorni e giorni e in cui l'unica soluzione era il clistere.
La mia domanda è l'assunzione praticamente "a vita" di questo medicinale può a lungo crearmi problemi? Potrei eventualmente provare qualche altro prodotto che funzioni indicativamente nello stesso modo e che magari possa non darmi quegli effetti collaterali descritti? C'è qualche segreto nell'alimentazione e nei tempi di assunzione di un qualche cibo che potrebbero aiutarmi?

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La stipsi puo' essere un problema complesso e le soluzioni sono diverse, comprese quelle da lei citate. Per evitare errori e' essenziale affidarsi a un centro con esperienza nella gestione del problema la cui soluzione deve essere sempre personalizzata. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it