Utente 482XXX
Buongiorno, esattamente due settimane fa sono stato operato per emorroidi di IV grado con metodo milligan-morgan.
Il decorso post operatorio è stato ed è molto doloroso ed invalidante. Ho deciso di chiederVi della mia situazione perché il tutto sembra non avere via d'uscita.
Sostanzialmente i miei dubbi sono i seguenti:
1) marische presenti intorno all'ano. Poco dolorose ma fastidiose;
2) evacuazioni tutto sommato non molto dolorose ma con una pesantezza residua che dura metà della giornata. A proposito di questo vorrei capire se è normale questo senso di evacuare anche dopo quattro volte che sono stato in bagno. Alla quarta volta ho solo piccole fuori uscite di sangue.
Grazie a tutti dell'aiuto.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Lei descrive un decorso post operatorio che consideriamo normale in tutti gli interventi di amputazione del tessuto emorroidario e non solo di Milligan-Morgan.
1)Sono il residuo cutaneo(ponti cutanei), tra una ferita e l'altra, necessario per evitare una stenosi
2)E' spesso presente in tutti gli interventi sull'ano retto, accompagnata anche da urgenza ad andare in bagno.
Si rassegni, questa sintomatologia e quella dolorosa si attenueranno con la progressione della cicatrizzazione delle ferite, per scomparire del tutto a cicatrizzazione avvenuta, di solito bisogna attendere 4/6 settimane.
Nel frattempo usi degli analgesici, ma non prima di aver consultato il suo curante.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 482XXX

Innanzitutto desidero ringraziarLa per la pronta ed esaustiva risposta.
Effettivamente il problema principale a questo punto della degenza è proprio questa pesantenzza e senso/bisogno di evacuare che mi lascia interdetto per metà giornata. Tale situazione mi spinge a ricorrere spesso alle Voltaren 75 mg intramuscolo che mi accompagnano ormai giornalmente (all'inizio anche due al giorno).
Illustre dottore, cosa posso fare per far almeno rallentare questo stimolo insistente ad evacuare. Sottolineo che la mia dieta, da dopo l'intervento, è piena di frutta, verdura cotta e cibi brodosi.
Tale situazione comincia ad impensierirmi.
Grazie di nuovo dell'aiuto.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ben poco! come le dicevo dipende dalle ferite presenti e potrà migliorare solo con la progressione della cicatrizzazione, importante è chiarire se ci sono dei problemi che impediscono o rallentano la guarigione.
Un'alimentazione che rende la feci morbide non può farle altro che bene.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 482XXX

Ho effettuato una visita di controllo quattro giorni fa. Il chirurgo che mi ha operato ha detto che tutto procede nel migliore dei modi. Mi sentirei di escludere quindi che ci possano essere dei problemi.
Quando sento questa pesantezza, devo trattenermi di andare in bagno (dopo 4 volte che sono andato nel giro di 30 min) o posso andare tranquillamente? Posso arrecare qualche danno?
A questo punto mi dovrò armare di grande pazienza per superare questo periodo "grigio". Lei pensa che ci vorrà ancora molto per riuscire a vedere un po' di "luce in fondo al tunnel"?
Grazie mille per la consulenza e le rassicurazioni.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Consiglio sempre di evitare, dopo una prima defecazione soddisfacente, di recarsi ulteriormente in bagno.
Quindi eviti ulteriori ed infruttuose sedute, queste non arrecano danni ma non migliorano la situazione.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente 482XXX

Proverò a mettere in atto quanto da Lei consigliato.
Grazie di nuovo!