Utente 158XXX
Gentile dottore,
Sono una donna di 36 anni.
Ho sempre sofferto, così ha sempre sostenuto il mio medico, di colon irritabile.
Quando mangio molta verdura, molti formaggi, se bevo tanta coca Cola....insomma se esagero con queste cose, ma anche quando mi prende il panico, ho impellente bisogno di andare in bagno, ovviamente, con feci diarroiche. Il disagio passa dopo l'evacuazione.
È da una settimana invece, che ho una sensazione di dolore, di crampi, oltre che diarrea, di nausea,che continua anche dopo essere andata in bagno. Questo disagio è stato preceduto da momenti in cui non riuscivo ad andare in bagno, tante volte per la fretta, nonostante sia sempre stata molto regolare. È accaduto anche di aver ritrovato sangue rosso vivo sulla carta, dopo un'evacuazione in cui ho sentito la pelle dell'anno come si strappasse( come una ragade).
Vero è che un periodo in cui sono sotto stress, corse continue, alimentazione frettolosa e scorretta.
Le chiedo...potrebbe essere lo stress, la causa di questo malessere, o una semplice influenza gastrointestinale che non riesce a passare( il tutto dura da una settimana con scomparsa e ritorno dei sintomi) o c'è bisogno di qualche approfondimeto?
Grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Potrebbe.
L'ipotesi più plausibile è una sintomatologia legata alla sindrome dell'intestino irritabile già diagnosticata dal suo curante.
Ogni sanguinamento anale richiede una visita diretta prima di attribuirlo ad emorroidi, ragadi, etc.
Il suo medico curante saprà rassicurarla.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com