Utente 492XXX
Salve,
Premetto le seguenti:
-la sorella di mio nonno ha avuto un tumore al colon con asportazione chirurgica dello stesso senza successo...
-Mia madre operata 2volte emorroidi, 1prolasso e 2polipi benigni...
-Non dovrei curiosare su internet, ciò che non mi compete...

Da 5anni a questa parte ho avuto frequenti problemi nella defecazione a causa di forte stipsi, caratterizzata da feci filiformi o a palline ed a volte con blocchi intestinali che mi hanno costretto a ricorrere al pronto soccorso (senza però esiti di guardia da parte dei medici: solo un emorroide al primo stadio ed una ragade in ampolla).
2anni fa sono stato operato di ernia inguinale sx, causa forte stipsi di anche 10 giorni che mi portava spingere oltre modo nel tentativo di evacuare... La mia sensazione che il bolo si "incagliasse" in un punto non precisato e molte volte l'unica maniera per rilassare la muscolatura era la digitazione anale (anche per favorire la movimentazione/estrazione delle feci ormai a pallini).
Da meno 1anno a questa parte, torno dapprima a soffrire di stipsi e da meno di un mese alternata a diarrea una settimana si una no... Sempre sensazione che il bolo arrivi fino ad un certo punto e poi ri arrovelli su se stesso li, portandomi alla stipsi... Sempre sensazione di gonfiore di pancia dopo 3/4 gg senza evacuare... Mentre in diarrea,frequenti stimoli sebbene l'evacuazione sia irrisoria in relazione al borbottio in pancia...
Le mie contro misure alla stipsi sono consistenti ma brevi spinte (x evitare l'ernia inguinale), un assunzione di al più di 1lit/gg (prima dellernia, solo 30cl/gg), verolax per smuovere la prima parte a pallini e liberare al resto in forma e consistenza apparentemente normali oppure bevo 1litro di acqua in notturna x evaquare la mattina dopo... (Faccio notare che il litro di acqua in notturna non è come se l'assumessi di giorno che va soprattutto a stimolare la diuresi...)...
Ultimamente in pronto soccorso, pensando di avere un blocco x la voglia di evaquare nonostante la diarea a qualunque cosa ingerissi e linee di febbre..., l'esito è stato un ecografia a sacche intestinsli totalmente vuote, normale reazione alla palpitazione, reni liberi ed il medico ha imputato ad un intossicazione da piatti nn lavati per più di 2mesi (ci può stare... Sebbene...).

... Insomma tra malessere per stipsi (e ora pure seguito con diarrea..), quello che ho letto su internet circa il tumore al colon, il mio "corredo genetico" e il fatto di non avere un assistenza sanitaria certa (ho un domicilio Sanitario x lavoro in regione quasi ignota)... Sono in ansia totale!!
E possibile che abbia sintomi da neoplasie...
Colonscopia ed esami affini sono trattamenti che richiedono una competenza conclamata dell'operatore che la esegue oppure no...

Grazie per l'assistenza

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La sintomatologia riferita non fa pensare ad una neoplasia, sembrerebbe IBS-M, in parole povere una Sindrome dell'intestino irritabile mista, cioè una forma caratterizzata sia da stipsi che da diarrea.
A distanza non possiamo esserle di aiuto.
Le consigliamo una visita Colonproctologica/Gastroenterologica per confermare tale sospetto e per dispensarle consigli su come gestire la sua sintomatologia e la sua ansia.
Prego
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 492XXX

La ringrazio della risposta dottore.
È concorde con ciò che mi dissero nel 2012 a seguito della visita proctologia/esami in pronto soccorso che diagnostico in ampolla emorroide/ragade ma sintomatologia/morfologia/peristalsi/esami vari normali... Seguirò il suo consiglio, come già indicato nel 2012...

Solo una cosa, il mio medico chirurgo del ernia inguinale mi indicò un privato x la colonscopia facendomi capire che migliore.. Possibile che un esame visivo richieda tanta competenza da ipotizzare il ricorso a privato..( Io ricorsi al chirurgo privato vista l'urgenza dell'ernia, che via ospedale se ne parlava dopo un anno...)

Grazie ancora del supporto

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com