Utente 478XXX
Buongiorno vorrei richiedere un informazione. Mia madre è stata operata per un k Sigma. Stadio 2a, T3N0M0 linfonodi analizzati 11 liberi Neur +, G2, dukes B, Macb2. Adenocarcinoma moderatamente differenziato. Dopo essere stata dimessa dall ospedale si è optato con l oncologo solo per il follow up. Tuttavia probabilmente per artrosi una volta dimessa ha avuto un episodio di gonfiore e dolore al ginocchio e poi una volta passato questo dolore al ginocchio ha avuto dolori alle mani. Quanto sono probabili le metastasi ossea in questo caso?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Credo proprio sintomi d'artrosi. Ovviamente, presumo, avrà fatto anche gli opportuni controlli per escludere le metastasi a distanza.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 478XXX

Oggi abbiamo ottenuto i risultati dei markers tumorali da portare poi a controllo.
TPA :107,7
CA50 : 4,1
CA125: 20,1
CA19.9: 7,1
Ag-Ca embrionario: 3,2

Mi devo preoccupare per il Tpa alto? Considerato che mia madre soffre di BCO severa potrebbe essere il valore del Tpa legato all enfisema polmonare?

Inoltre dalla scintigrafia ossea non è risultato nulla al di là dell artosi, ma porteremo a controllo anche questo.