Utente 495XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 18 anni e da qualche tempo soffro di problemi all’ano, più precisamente all’interno. Il mio medico mi ha prescritto creme e gel al fine di lenire questo dolore (emorrodi o ragadi non so con certezza cosa abbia avuto). Con il passar del tempo sembrava tutto svanito ma in realtà non è così, il dolore arriva quando defeco, più precisamente quando le feci sono più mollicce, un bruciore più che dolore. Dopo essermi lavato metto il gel e il bruciore continua ad aumentare -quasi come se ci fosse una ferita- (quel gel servirebbe per lenire). Oltre quanto detto sono anche omosessuale, e quando ho un rapporto il
dolore aumenta a dismisura dovendo interrompere il
tutto. Prima non avevo questo tipo di dolori all’ano, anche perché la mia attività sessuale è iniziata dai 16 anni, ora non so più come cercare di curare questo disturbo, che mi reca molto disagio più che altro durante il rapporto.
Potrebbe essere qualche ferita?

Dimenticavo di scrivere che la defecazione per me non è per niente regolare, ci sono periodi in cui sono stitico altro periodi in cui le feci sono molto meno compatte, non so se questo possa in qualche modo alterare la mucosa o il tratto finale dell’intestino stesso.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente.
Il consiglio è di una visita proctologica con anoproctoscopia.
Quello che riferisce ed i suoi dubbi potranno essere chiariti solo con questa visita.
Chi la visiterà le dispenserà tutti i consigli necessari su come gestire il suo problema la sua attività sessuale.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com