Utente 503XXX
22 anni fa ho subito un isterectomia totale ed un taglio illececale x un adenocarcinoma stadio 3 fatto che mio tutto ok...ora è da aprile a causa di uno sforzo che non ho pace ho dolori tra il retto e le parti intime mi sono recata dal medico di famiglia che mi ha fatto fare urinocoltura..risultata negativa ma lo stesso mi ha dato ginocanester pomata....succesivamente cambiata dalla ginecologa con meclon e monuril e più ciproxin 2 compresse al giorno..il dolore non svaniva anzi si irradiava anche zona lombare. Vado da un proctologo che mi fa ecografia e inserisce solo dito nel retto mi dice che solo una brutta infiammazione e mi da altri farmaci...il dolore non passa cambia terapia successivamente io dico che ormai il fastidio e solo nel retto che me lo sento tirare da dentro...fatto esame sangue occulto ..negativo...fatto tac addome superiore ed inferiore turto apposto mi consigliano colonoscopia anche quella tutto ok ma il fastidio rimane...mi sento come se il buco del retto venisse tirato verso dentro ..premesso che i farmaci presi hanno scombussolato le feci che erano diventare verdi e molle.. poi mi recò da un osteopata e mi dice che ho coghinopatia del perinforme fatto 2 trattamenti il primo dato beneficio ora è ritornato il fastidio io non vedo la strada in fondo al tunnel...mi date un consiglio vi ringrazio e mi scuso x essermi dilungata

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Per questo problema deve chiedere una visita specialistica proctologica presso l'ambulatorio di coloproctologia dell'ospedale.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente 503XXX

La farò al più presto ma lei cosa pensa che possa essere