Utente 497XXX
Salve a tutti, circa 2 settimane fa, a seguito di stitichezza con feci dure e un leggero sanguinamento ho avvertito un dolore nel retto, abbastanza in profondita' che pero' nei giorni e' andato migliorando, come a "scendere" verso l'ano.
Ora il dolore e' scomparso ma mi e' rimasta da qualche giorno una irritazione con prurito proprio all'ano, visivamente e' gonfio e violaceo.
In realtà è più fastidio che dolore, non ho problemi ad evacuare, anzi, mi dà sollievo.
Sembrerebbero emorroidi, problema che mi è già capitato e in passato ho fatto pure un intervento di legatura.
Tuttavia ho il dubbio di un possibile contagio con malattie sessualmente trasmissibili, a causa di un episodio avvenuto circa un mese fa, che nelle due settimane successive non mi ha dato sintomi.
Fatto salvo che farò i test del sangue nei tempi opportuni per avere la certezza, vorrei capire se i sintomi delle emorroidi possono essere confusi con qualche mst e se è il caso di fare subito approfondimenti a riguardo. Eventualmente che esami fare? Il proctologo va bene in questi casi?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Salve.
Dalla descrizione non sembrano disturbi da MST.
Visita proctologica!
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 497XXX

La ringrazio per la celere risposta, che mi rassicura. Farò al più presto la visita dal proctologo.