Utente 476XXX
Salve,
ho svolto recentemente una visita chirurgica per presunte emorroidi con esplorazione rettale e anoscopia;
-DIAGNOSI:referto pulito, anche se il medico mi ha comunicato una presunta piccola ragade a sinistra, nel lato che sembrerebbe a sua detta un po' infiammato, e lo sfintele tiratissimo.
-Cura: Anogen crema, Psyllogel (regolatori intestinali per le feci) e Daflon al bisogno.

(Un'anno fa anzichè la ragade mi diagnosticarono un'emorroide nel medesimo punto ma senza anoscopia; macchiai ai tempi 2/3 volte le feci e soffro di colon irritabile. Inoltre uscì anche una piccola emorroide esterna infiammata che ora sembra scomparsa. Usai al bisogno Emortrofine)

-MIEI SINTOMI: Il dolore è abbastanza forte e fastidioso ai lati dell'ano fino alle "2 ossa del sedere e parte dei glutei", con pesantezza anale e dolore/fastidio nello stare seduto. Mettendo creme interne, a contatto la ragade sembrerebbe una "pallina"(può essere una ragade? o aveva ragione il primo medico con l'esplorazione rettale ed era un'emorroide?).

-DOMANDE:
1)Qual'è la posologia "normale" consentita per il Daflon? Cioè per quanti giorni al massimo si può prendere al bisogno?
2)Tali sintomi descritti corrispondono allo sfintele tirato/ parte infiammata/ ragade, oppure necessito una nuova visita?
3)se si tratta dello sfintele tirato un osteopata può aiutare?

[#1]  
Dr. Alfonso Alderisio

24% attività
16% attualità
8% socialità
CASERTA (CE)
NOLA (NA)
MADDALONI (CE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
il daflon 500 in genere non va utilizzato al bisogno; solitamente nella terapia d'attacco va somministrato nel dosaggio di 2 cpr tre volte al giorno per alcuni giorni e poi si prosegue a scalare. In ogni caso deve essere un medico che dopo aver effettuato la visita prescrive il farmaco.
la ragade anale è come una ferita del canale anale; se lei avverte una pallina potrebbe essere un piccolo trombo emorroidario.
le consiglio di farsi ricontrollare da un medico specialista appena ne ha possibilità.
buona giornata
Dr. alfonso alderisio