Utente
Buonasera Dottori,
sono un uomo di 42 anni e vorrei esporvi il mio problema e porvi alcune domande .
Circa 2 mesi fa dopo una traumatica defecazione ho cominciato ad avere bruciori e dolori lancinanti all'ano,passato un mese mi convinco a fare una visita proctologica dove mi viene diagnosticata una ragade con ipertono sfinteriale.
Il medico mi prescrive quanto segue , facendomi presente che in caso di non riuscita mi deve operare

dilatan dilatatori anali 3 misure da applicare mattino e sera lubrificati con luan 10/15 minuti per 2 mesi
10 giorni misura piccola
20 giorni misura media
30 giorni misura grande
antrolin 2 volte al giorno
citrizan 2 volte al giorno
venuroton 3 bustine al giorno per presenza di emorroide

Ad oggi sono 13 giorni che seguo la cura,quindi sono al terzo giorno del dilatatore medio .
Vorrei chiedervi alcune cose a riguardo

Essendo alla misura media è normale che quando lo inserisco mi provoca ancora dolore?E dopo quanti giorni dovrebbe non farmi più male per capire che sto guarendo?

Se li tengo più di 15 minuti c'è più probabilità che funzionino?

l'ipertono è provocato dalla ragade? quindi se si chiude la ferita diminuisce oppure no?

E' possibile che il semicupo che precede la dilatazione mi accentui l'ipertono e avverto più dolore all'atto ?


Vi ringrazio se potete chiarirmi le idee buonaserata

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Dipende dall'ipertono, a distanza non è possibile dirle tra quanti giorni sarà più facile utilizzare la misura media, inserisca prima la piccola è subito dopo la media.

Potrebbe.

In questa fase è l'ipertono che impedisce alla ragade di guarire.

No! Il calore rilassa gli sfinteri.
Prego
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Salve Dottor D'Oriano,
prima di tutto grazie per la risposta.
Da quando ho letto la sua risposta sono passati circa 10 giorni e ho seguito i suoi consigli,quindi ho modificato la terapia come segue :

semicupio caldo di 15 minuti prima di inserire i dilatatori

dilatazione mattina e sera : 5 minuti misura piccola 20 minuti misura media

antrolin e citrizan 2 volte al giorno

Devo dire che con i primi 2 accorgimenti tutto è cambiato in meglio meglio,i dilatatori non fanno più male ma solo alcune volte un piccolo bruciore/fastidio sopportabile e altre volte specialmente la dilatazione della sera indolore.Era tempo che in quella parte non stavo così.

Finalmente anche durante il giorno riesco nuovamente a stare più tempo in piedi e fare qualcosa (erano 2 mesi che stavo "fermo" dagli atroci dolori) e non riuscivo nemmeno ad andare a lavoro.
Al momento sono molto contento e anche se ancora ci sarà da continuare con la terapia sono più fiducioso.

Dottore vorrei domandarle ancora 2 cose

il miglioramento potrebbe essere sintomo che posso guarire ?

tra una settimana circa passo alla misura grande,mi consiglia di fare i primi 5 minuti sempre con la misura piccola o a quel punto con la media ?

e poi una cosa sullo psyllogel,
Io praticamente soffro di stitichezza che è la causa della mia ragade,quindi la sera prendo 1 bustina appunto di psyllogel e 4 pastiglie di diecierbe.
Potrebbe sia lo psyllo che le dieci erbe irritarmi il colon?Perchè sono circa 5 giorni che ho delle fitte spasmi al colon e zona lombare ,tutto è iniziato partendo dal fianco destro il primo giorno(pensavo al rene) per poi estendersi alla pancia piccoli crampi e fitte/dolori zona lombare ad oggi.
Ora sono 3 giorni che mangio riso carote zucchine e formaggio light o ricotta light perchè mi sono accorto che mangiando da due mesi legumi,carciofi,cipolle,pere pesche e alle volte pasta o pane integrale (alimenti questi che mangiavo tutte le sere fino a 3 gg fa) ,dopo aver finito dovevo correre al bagno con feci non solide,invece a mezzogiorno con pollo o tacchino non ho problemi.
potrebbero essere la causa di questo malessere alla pancia e schiena sia gli alimenti che mangiavo che i lassativi?

Dottore la ringrazio di nuovo,buonaserata e scusi se mi sono dilungato.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si!
Con la media ma iniziando sempre con la piccola.
Probabilmente le dieci erbe.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille Dottor D'Oriano,
i suoi consigli mi sono stati davvero di aiuto e la terapia sembra funzionare.
Le auguro una buonaserata

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com