Utente 495XXX
Buonasera, ho 22 anni e soffro da un po di anni di una piccola emorroide esterna (la grandezza è quella di un chicco di mais), ma non ci ho mai dato peso in quanto non mi disturbava. ultimamente ha iniziato a gonfiarsi durante la defecazione e a volte a produrre dei minuscoli sanguinamenti (equiparabili a una pellicina delle cuticole quando si toglie). Data quella che penso sia una piccola entità, in quanto quando è sgonfia sembra solo un minuscolo lembo di pelle in eccesso nell'orifizio anale, volevo sapere se c'è modo di farla rientrare solo con farmaci e/o pomate, o se in questo modo posso solo controllarla ma per toglierla definitivamente dovrei effettuare un qualche tipo di operazione. Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente.
La informo , se non ha letto bene le regole di questo sito, che non è possibile riproporre lo stesso quesito.
Lei ha già ricevuto risposta al suo quesito.
Confermo che la necessità di un intervento, per rimuovere il suo problema, nasce dalla intensità della sintomatologia legata alla sua emorroide e da come lei percepisce tale sintomatologia..
A "rientrare" non rientra, rimarrà tale o potra peggiorare.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com