Utente 219XXX
Buongiorno a tutti.

Da circa 3 settimane mi sono comparsi intorno all'ano due rigonfiamenti simili a piccolissime "labbra" e accanto una sorta di pallina di carne.
Data la singolare predisposizione genetica della mia famiglia, ho dato per scontato si trattassero di emorroidi esterne, sebbene mi siano venute fuori subito dopo un rapporto sessuale, tra l'altro con una donna che aveva la stessa pallina di carne.

In ogni caso, ho subito cambiato dieta e ridotto il tempo in cui stavo seduto, specialmente sui sanitari. Queste "emorroidi" non mi danno alcun fastidio, niente prurito o bruciore, ma sono parecchio antiestetiche e vorrei liberarmene. Così, su consiglio dei miei genitori, ho provato a farle rientrare aiutandomi con la preparazione H. Ho provato diverse volte da 3 settimane a spingerle verso dentro ma non vanno su in nessun modo. Ho letto che dovrei provare dolore nel compiere quest'azione, invece quando provo a spingerle verso l'alto provo una sensazione di benessere, una piacevole sensazione di fresco, come se favorissi una circolazione sanguigna bloccata. P.s. Vicino alla zona ho anche una microscopica ragade non curata.

Ora, premesso che ho già prenotato una visita proctologica, potreste darmi un consiglio su come comportarmi nel breve termine? E cioè, se continuare a provare a mandare su queste presunte "emorroidi"? Ho letto che lasciando per troppo tempo un'emorroide prolassata poi non è più possibile farle rientrare e sono preoccupato.

Grazie in anticipo per tutti i suggerimenti che potrete darmi.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Non mandi su..mantenga un alvo regolare e attenda la visita del proctologo. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it