Utente 412XXX
Ho 45anni soffro di emorroidi da anni.
Sono seguito da un proctologo di fiducia e negli ultimi 15 gg ho avuto episodi di sanguinamento erano quasi 2 anni che non sì verificavano perchè ho eliminato caffè cappuccino e bibite coca cola e Fanta,purtroppo durante l'estate ho ripreso a bere queste bibite ed è ricominciato il sanguinamento.
Curati con Pentacol e Arvenum tutto è rientrato per poi ricomparire dopo 2 evacuazioni con feci grosse e dure.
Eseguito proctoscopia per 12cm dove sì conferma quadro clinico precedente,ovvero emorroidi di 2° grado congeste che prolassano durante l'evacuazione,no sangue nell'ampolla rettale,e mucosa ben conservata.
Durante la proctoscopia l'emorroidi non hanno sanguinato,ma perchè allora sanguinano durante l'evacuazione?
Può essere che il sangue venga da più in alto?
Il proctologo mi ha rassicurato ma leggendo sù internet ho avuto la reazione contraria.
A parte questi sanguinamenti gonfiore in corrispondenza dell'emorroide che devo inserire quando tende a scendere,non ho particolari disturbi,alvo regolare 1volta al dì,no mal di pancia o stanchezza.
Help perchè sto proprio in ansia.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non conosco la sua situazione e non posso confermarle che il sanguinamento non "venga da più in alto"; quello che le posso dire è che le emorroidi sanguinano quando vengono, alla defecazione, spinte, stirate verso il basso e prolassano; alla proctoscopia avviene l'esatto contrario, l'emorroidi vengono spinte in alto verso la sede naturale, la spinata e la pressione, esercitata sulle pareti di queste, non le fanno sanguinare.
Quindi è possibile che, emorroidi facilmente sanguinanti, alla proctoscopia non sanguinano.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 412XXX

Grazie mille dell'eccellente ed esaustiva spiegazione.Purtroppo ad ogni evacuazione le emorroidi interne si prolassano uscendo dalla sua sede e già questo penso che sia una componente che può pesare sul sanguinamento,poi le devo inserire manualmente.
Diciamo che a parte questi sanguinamenti legati molto a ciò che bevo l'alvo è regolare tutte le mattine 1 volta al dì.
Grazie dottore buona giornata.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 412XXX

Buongiorno dr.D'Oriano l'emorroidi al momento non sanguinano il prurito è passato e il gonfiore è diminuito.
Sto assumendo l'Arvenum 500 ora sto calando la dose da 4 a 2 al dì e devo dirle che ho notato una cosa che dal momento in cui ho cominciato a prendere l'Arvenum le feci sono cambiate sempre formate lunghe e lisce ma di consistenza più tenera e più chiare pur rimanendo formate anche nell'acqua del water.
Io che nel mio immaginario penso che le feci ideali siano dure questo mi allarma un pò.
Rimane la regolarità 1 volta al mattino e la sensazione di essermi svuotato del tutto.
Quindi....l'Arvenum può dare questo piccolo effetto collaterale?
Grazie.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
È probabile.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com