Utente 412XXX
Buongiorno e ringrazio anticipatamente chi mi aiuterà.
Volevo chiedere quando vi sono gli estremi per effettuare una colonscopia.
Soffro di una patologia emorroidaria emorroidi di 2° grado con prolasso sono in cura e più volte ho fatto anorettoscopia e proctoscopia,è uno stato quiescente che evitando certi cibi e bibite non crea problemi.
Da 2 anni a questa parte il mio più grande timore è quello di avere qualche malattia più grave nella parte superiore del colon,non ho notato perdite di peso,cali di appetito,spossatezza ma a volte pur mantenendo una ferrea regolarità nelle evacuazioni (tutte le mattine) le feci cambiano non di colore ma di consistenza.
Mai diarroiche ma molto tenere,ho notato questo cambiamento sè mangio più volte pasta al pomodoro e sè mangio kiwi che peraltro mi aiuta.
Di norma sono formate colore marrone cilindriche un pò schiacciate per via delle emorroidi.
Pancia rumorosa con l'emissione di flautolenze specie al risveglio.
Mi preoccupano questi cambiamenti,sono diventato ansioso sotto questo aspetto e le mie giornate sono dipende da come vado al bagno....buone sè tutto ok....deprimenti sè le feci sono molli o tenere.
Grazie.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non ha sintomi di rischio e il suo problema è di natura ansiogena. Lasci stare le feci.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it