x

x

Della diagnosi della visita proctologica a cui mi sono sottoposto

Salve, sono disperato a seguito della diagnosi della visita Proctologica a cui mi sono sottoposto, vi spiego, da anni soffro di emorroidi ma a parte qualche episodio di sanguinamento non ho mai avuto bruciore e prurito, soltanto negli ultimi due mesi ho cominciato ad avere bruciore e prurito, ieri mi è stata rilasciata questa diagnosi:
Ano in sede, chiuso, caratterizzato dalla presenza a ore 3 e 11 da voluminosi noduli prolassanti e non riducibili. Cute perianale integra per tutti i caratteri. Esplorazione modicamente dolorabile soprattutto in corrispondenza della commisura anteriore e posteriore dove si apprezzano due piccole soluzioni di continuo. Tono sfinterico di base aumentato per cui non si esegue anoscopia.
Si consiglia intervento chirurgico di emorroidectomia sec. Milligan Morgan dopo rivalutazione al termine della terapia medica.
Arvenum 500 2 con al giorno
Cicatridina supposte 1 due volte al giorno
Nostip buste 1 lontano dai pasti
Secondo voi l'indicazione dell'intervento è giusta?
Potrei optare per la tecnica help?
[#1]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,7k 313 5
Il collega descrive un prolasso emorroidario di IV grado(voluminosi noduli prolassanti e non riducibili) per il quale è condivisibile ricorrere ad una Milligan-Morgan.
La Help(fotocoagulazione del vasi emorroidari) trova indicazione nei prolasso di I/II grado.
Applicare questa tecnica nel suo caso è un errore.
Prego

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio tanto, ma secondo lei se i sintomi migliorano posso anche non operarmi oppure devo sottopormi necessariamente all'intervento
[#3]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,7k 313 5
La necessità di un intervento, indipendentemente da grado di prolasso, nasce dalla intensità sintomatologia e da come questa interferisce con la qualità di vita del paziente.
Prego.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ok. Grazie ancora tanto per la tempestiva risposta, da 3 giorni non ho più sanguinamento ne prurito, soltanto un lieve bruciore, quelle esterne si gonfiano tanto dopo la defecazione e si sgonfiano nell'arco della giornata, spero di poter ancora continuare a convivere con questo problema.
Cordiali Saluti
[#5]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,7k 313 5
Di nulla!

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio