Utente 301XXX
Buongiorno,
da circa due mesi 8/5/2019 ( dopo diagnosi malattia prima e morte poi di famigliare ) sono iniziati inizialmente attacchi diarroici di forte entità . per i primi 10 gg si presentavano 2-4 scariche giornaliere, mai notturne.
dal 15/05 è diventato il mio "modo" comune per scaricarmi , alla quale aggiungo una debolezza generalizzata, secchezza delle fauci, sensazione si stomaco gonfio anche solo bevendo acqua, eruttazioni aumentate ed anche frequenza urinaria aumentata e comparsa di emorroide esterna.
Mi sono rivolto a al mio medico che mi ha prescritto una eco addome che faccio il 28/5 dalla quale emerge : ed angiomi epatici e cisti renale complessa che richiede TC con contrasto per valutaizone. l'08/06/19 TC conferma angiomi 5 6 7 segmento epatici, cisti renale complessa ma senza impregnamento di contrasto e microcalcoli ( mai avuto coliche renali )
Il mio medico riconduce il tutto allo stress e alla sindrome di COLON IRRITABILE, consigliandomi controllo gastroenterologo .
.
Ultima esami ematochimici del 01/07/19 :
ERITROCITI 4,17
EMOGLOBINA 13
EMATOCRITO 38,4
MCV 92,1
MCH 30,4
RDW 10,90
PIASTRINE 200
LEUCOCITI WBC 6,97
GRANULOCITI NEUTROFILI 56
LINFOCITI 35,4
MONOCITI 6,57
GRANULOCITI EOSINOFILI % 1,44
GRANULOCITI BASOFILI % 0,63
LINFOCITI 2,57
MONOCITI 0,46
GRANULOCITI EOSINOFILI 10-9/L 1,44
GRANULOCITI BASOFILI 10-9/L 0,63
CREATININEMIA 0,87
GLICEMIA 97
POTENZIALE BIOLOGICO ANTIOSSIDANTE 1744
COLESTEROLO TOTALE 191
TRIGLICERIDI 40 mg/dL < 150
POTASSIEMIA (K) 5,1
FERRITINA 126
TIREOTROPINA (TSH 3 Generazione) 0,966
ANTIGENE PROSTATICO SPECIFICO (PSA) 1,140
RICERCA SANGUE OCCULTO NELLE FECI 5
TESTOSTERONE PLASMATICO 6,19

Il 4/7 faccio Visita Gastroenterologo :
Esame obiettivo : normalità , in particolare addome trattabile, non dolente, non masse . MI viene richiesto esame per calprotectina fecale. Risultato 163
Alchè il gastroenterologo conferma sindrome di colon irritabile consigliandomi Diosmectal 3g per consolidare le feci, omeprazolo 20 mg al mattino per 2 sett e levobren 10 gocce prima di pranzo e cena per 2 settimane

A 10 giorni dalla cura le feci hanno ripreso consistenza anche se non completamente ottimale, a volte anche se formate risultano leggere e di colore marrone tendente al chiaro, permane sensazione di nausea che va e viene .

Domanda, il quadro clinico è compatibile con quanto indicato? E' possibile secondo voi che abbia invece qualche intolleranza ( celiachia ) oppure puo essere una sindrome colon irritabile dovuta allo stato ansioso , visto il manifestarsi dei sintomi pochi giorni dopo la prima diagnosi ?

grazie per l'attenzione

Domanda

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Concordo (a disdistanza e senza visita) con la diagnosi di intestino irritabile.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 301XXX

Buongiorno Dottore,
anzitutto la ringrazio per il consulto
Dal suo punto di vista per quanto concerne il discorso nausea puo sempre essere collegato al colon irritabile ? anche perchè , a fasi alterne, ma si presenta su tutto l'arco della giornata, con leggero fastidio addominale ( non bruciore ) ed in bocca permane un sapore amaro
grazie per l'attenzione

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ansia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 301XXX

ok...cercherò di lavorare anche su quella allora...
cordialità

[#5] dopo  
Utente 301XXX

Buonasera dott.
La disturbo nuovamente . persistendo la fase alternata di feci leggermente formate e molli/acquose , in aggiunta a Diosmectal il farmacista mi ha consigliato di prendere del carbone attivo e in alternativa regolarizzare col Normix
ad oggi continuo con la cura iniziale ma senza grandi miglioramenti
lei cosa mi consiglia?
Grazie

GT