Utente 234XXX
Buongiorno gentili dottori, avrei bisogno di un chiarimento. Alla'età di 16 anni ho iniziato a soffrire di emorroidi ma per vergogna non mi sono mai fatta visitare e quindi non ho seguito nessuna cura, aspettavo che guarissero da sole.

A distanza di tempo mi è rimasta una marisca (penso si chiami così, praticamente un piccolo sacchettino di pelle che protude) non mi ha dato mai problemi se non a livello estetico. 2 anni fa scopro di avere l'hpv che mi ha causato una displasia lieve al collo dell'utero ma non ho mai avuto condilomi a livello vaginale. A livello perianale mi erano comparsi 3 condilomi grandi quanto la capocchia di uno spillo che sono andati via nel giro di 2 mesi senza nessuna cura. E tutte le volte che per controllo ho fatto la vulvoscopia e colposcopia gli chiedevo di controllare la zona perianale ma non hanno mai riscontrato problemi o condilomi.

Il mio problema che da un anno mi si sono formate delle ragadi piccolissime che non mi provocano dolore, solo ogni tanto prurito ma non sono mai guarite completamente.

Vorrei sapere se queste ragadi (senza presenza di condilomi) possono essere correlate all'hpv e quindi essere una displasia o posso considerarle semplici ragadi. Con la vulvoscopia se ne sarebbero accorti se queste ragadi sono tali oppure si tratta di una displasia anale o devo fare qualche esame specifico? Se sì quale?
L'ultima volta che sono andata dalla ginecologa mi ha detto di aver controllato pure l'ano (a livello esterno) ma di non aver riscontrato nulla.. posso stare tranquilla?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza non possiamo che attenerci a quello che le è stato detto e diagnosticato.
Un test con acido acetico potrebbe evidenziare aree di Hpv non visibili ad occhio nudo.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2]  
Dr. Nando Gallese

24% attività
16% attualità
16% socialità
SAN GAVINO MONREALE (SU)
JERZU (NU)
CAGLIARI (CA)
QUARTU SANT'ELENA (CA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Più che una patologia HPV correlata, dalla descrizione e dai sintomi, molto più verosimile una "dermatite ragadiforme", suggestiva per origine micotica...magari da impiego icongruo di topici: ha usato qualche cremina per automedicazione?
Dr. Nando Gallese
www.nandogallese.com

[#3]  
Dr. Roberto Dino Villani

24% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
PESCARA (PE)
MODENA (MO)
SASSUOLO (MO)
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2011
Concordo con i colleghi che mi hanno preceduto. Una cosa mi lascia un po' stupito nella sua storia, ovvero il fatto che abbia avuto dei condilomi scomparsi poi spontaneamente senza alcuna terapia. Siamo poi sicuri si trattasse di condilomi?
Dr. Roberto Dino Villani
Direttore U.O. Complessa
Chirurgia Proctologica e Riabilitazione Pavimento Pelvico
Nuovo Ospedale Civile di Sassuolo (MO)