Utente 560XXX
Buonasera, una settimana fa sono stata operata di ascesso perianale e fistola con applicazione del setone. I dolori sono allucinanti tanto da far uso, nell'arco della giornata, di numerosi antidolorifici. Ciò che non capisco è da dove questa fistola sia stata legata visto che l'orefizio esterno che avevo è rimasto come prima. Il chirurgo dice che è stata chiusa dalla cavità ascessuale che avevo. Volevo chiedere se tutto questo processo sia giusto e quando tempo dovrà passare per riprendere la normalità di prima. Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il setone è stato posizionato nel tragitto fistoloso. La fistola è come un "tubicino" che mette in comunicazione il canale anale con la cavità ascessuale e con la cute esterna dove è presente "l' orifizio esterno".

Dipende dimensioni dell' ascesso e dalla percorso della fistola negli sfinteri.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 560XXX

Dottore la ringrazio per la sua celere risposta, ribadisco che sull'orifizio esterno non c'è alcun setone. La mia paura è che il chirurgo abbia curato la fistola generata dall' ascesso tralasciando quella che avevo da molti anni, se così fosse, potrà essere operata successivamente? Grazie.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il setone è presente nella zona anale?
Se la risposta è sì, probabilmente uno dei capi dell'occhiello fuoriesce sul margine anale.
Se, invece, è ancora presente un orifizio cutaneo aperto e secernente non imberciato dal setone, non ho risposte e non comprendo che cosa sia stato fatto e che cosa da fare.
Dovrei visitarla per darle una risposta.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 560XXX

Grazie dottore, lunedì ho la visita e chiederò chiarimenti.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.
Se lo desidera ci tenga informati.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente 560XXX

Sicuramente, grazie ancora.

[#7] dopo  
Utente 560XXX

Buongiorno, lunedì sono stata a visita di controllo chiedendo chiarimenti. Le fistole erano 2, di cui una è rimasta perché il chirurgo non l'ha nemmeno vista, nonostante lo avessi ripetuto più volte nel corso della prima visita. A suo dire è molto superficiale e non dovrebbe causare problemi, anche se i miei problemi sono iniziati proprio quando questa fistola ha smesso di spurgare, ho avuto il primo ascesso a luglio il quale è stato inciso, ma a distanza di un mese è ritornato. Nell'ultimo intervento, dalle dimissioni, leggo questo referto: Fistolectomia con setone ad ore 19,drenaggio e zaffo di ascesso ad ore 19. Ad oggi non ho più lo zaffo e il setone è caduto all'ottavo giorno. Il chirurgo lo rivedrò fra un mese, intanto mi ha detto di mettere il mercurio cromo all'interno dell'ano una volta al giorno per 15 giorni e di lavarmi con Fisian. Ora vi chiedo cortesemente se tutto ciò è corretto, ho tanta paura oltre che dolori, sopratutto dopo aver evacuato, quando si chiuderà questa ferita, se è normale avere ancora dolore e fino a quanto. Grazie mille.

[#8]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Quello che è stato fatto è condivisibile per il trattamento di una ascesso fistolizzata.
A distanza non esprimiamo pareri sul suo specifico caso, anche in merito alle indicazioni su come medicare o detergere.
Quello che posso dirle, se realmente esiste altra fistola, é che il trattamento non è ultimato.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#9] dopo  
Utente 560XXX

La ringrazio Dr. D'oriano, dalle sue parole deduco che non sia stato fatto un buon lavoro.