Utente 570XXX
Salve sono un ragazzo di 24 anni. A Giugno di quest’anno ho avuto una cistite emorraggica (curata con cura antibiotica per debellare il batterio Enteroccous Faecalis) ed a seguito di un ulteriore controllo dall’andrologo con visita interna introspettiva ho iniziato ad avere problemi di prurito anale. Inizialmente sotto consiglio del mio medico curante ho solamente applicato una normale pasta Fissan. In seguito visto che il prurito e il bruciore persistevano sempre sotto prescrizione del mio medico ho effettuato una cura con daflon 500mg per tre volte al gg per 10 gg e l’applicazione di Betadine e della pomata Fitoroid. Purtroppo anche dopo questo ciclo di cura il fastidio persiste. I sintomi in sintesi sono: prurito, bruciore e rossore nella parte esterna dell’ano soprattutto dopo aver defecato e dopo aver passato l’interna giornata a lavoro con un’intensa attività fisica. Cosa posso fare? Devo provvedere ad una visita proctologica? Vorrei precisare che tranne per un mini episodio di fuoriuscita di sangue non ho avuto altre perdite di sangue, poiché alterno momenti di stipsi e diarrea. Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Va visitato.
Visita Colonproctologica.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com