Utente 574XXX
Salve,
mi chiamo Marco e ho 22 anni.

Da circa un paio di settimane sentivo dei leggeri bruciori anali, ma non informandomi in quanto non pensavo fosse un problema rilevante, sono andato avanti fino a Venerdi, quando dopo aver defecato, ho avuto dei terribili bruciori (da piangere) che mi hanno fatto prendere appunto un OKI, e mi hanno fatto recare ad un pronto soccorso.

Mi sono state diagnosticate emorroidi esterne, e la cura che mi hanno prescritto è la seguente:
-Daflon 500mg [2 compresse al giorno]
-Rectoreparil [3 volte al giorno]
-Olio di Vasellina due volte al giorno.

Fino a ieri sembrava procedere tutto bene, con la vena sopra l'ano che man mano si sgonfiava, quando ho notato di non evacuare da 3 giorni.

Oggi pomeriggio, tramite forse l'olio di vasellina ho sentito lo stimolo, ma non appena aver defecato ho sentito il dolore di qualche giorno fa, forse anche piu intenso, da contorcersi dal dolore.
Ho notato poi purtroppo, di avere incontinenza fecale (notata solo oggi in quanto non avevo evacuato i 3 giorni prima).

La situazione è tornata come all'inizio, la vena si è ingrossata come Venerdi e ho un dolore che mi si calma solo con antidolorifici, mi sembra di essere tornato al punto di partenza.

Ovviamente sto mangiando solo verdure, mele, e pasta integrale, bevendo esclusivamente 3 litri di acqua al giorno.

Grazie mille,
Marco

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
È da chiarire se quello che descrive è una congestione emorroidaria o una trombosi. Questo servirà per instaurare una terapia specifica e per fare previsioni sui tempi di "guarigione"
Va di nuovo visitato!
Se lo desidera ci tenga informati.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 574XXX

Salve dottore,
La aggiorno constatando che il dolore lo provo solamente dopo aver evacuato, per circa un'ora\un'ora e mezza, molto forte tanto che neanche l'OKI riesce a placare questo dolore, pian piano va per calare diventando nullo nell'arco di 3\4 ore.
Oggi giornata perfetta, nessun dolore, sento ancora la "venetta" sopra l'ano che è leggermente fuori ma assolutamente molto meno rispetto a ieri.
Le uniche problematiche le ho soltanto nello "svuotamento", facendo un' analisi personale (che non è ovviamente da prendere in considerazione, soffrendo di stitichezza (evacuo una volta al giorno, ma con sforzo), e avendo avuto tosse intensa, siano "uscite per questo".
Purtroppo da Venerdi mattina sono riuscito ad evacuare soltanto il giorno citato e ieri per due volte. Spero di non avere un blocco mentale.

PS. Non avevo specificato che non ho mai visto sangue nelle feci, ne avuto piccole emorragie.

Il 23\12 ho una rettoscopia, un po' di paura ce l'ho ma mi sono convinto di farla, certo a 22 anni non è il massimo, ma meglio prevenire :)

[#3] dopo  
Utente 574XXX

Salve dottore,
a 2 giorni dall'ultimo aggiornamento finalmente sono riuscito ad evacuare, non molto, ma comunque sia ho mangiato veramente poco, solo verdura e frutta e una rosetta di pane oggi a pranzo.
Incredibilmente (avevo paura per il dolore post-evacuazione) sento un leggerissimo fastidio, ma veramente molto leggero, e un prurito che è aumentato, ma penso sia normale, dopo 2 ore è scomparso.
Siamo in via di guarigione?
Niente sangue neanche stavolta.
Mi ero preso un bello spavento! Continuerò a seguire una dieta sana e a rimanere sul WC il meno possibile, il dolore che ho provato questi 7 giorni è stato spaventoso, speriamo di non aver ricadute.

Volevo chiederle un chiarimento:
1. Usando olio di vaselina, ho notato che le feci erano morbidissime infatti è stato un trauma poi "pulire" la zona. Dipende solo da quello?

[#4]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com