Utente 259XXX
Salve gentili medici!
In seguito a 4 episodi di crampi addominali notturni e diarrea, sempre notturna, la mia dottoressa mi ha prescritto i seguenti esami e oggi ho ritirato i risultati:
feci esame parassitologico: negativo
feci esame colturale: assenza di patogeni
calprotectina fecale: 549* (range 0-50)

feci esame chimico completo:
colore marrone
consistenza formate
reazione acido
muco macroscopicamente assente
sangue macroscopicamente assente
globuli bianchi assenti
fibre carnee alcune
cellule vegetali alcune
fibre vegetali alcune
detriti amorfi parecchi
amido assente
grassi neutri assenti
acidi grassi assenti
saponi assenti


Sono decisamente preoccupato... cosa potrei avere??

Grazie!

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La calprotectina in genere indica infiammazione intestinale.
Cordiali saluti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 259XXX

Salve dottore!!
Avevo scritto qui su medicitalia circa una settimana fa per chiedere lumi sul mio problema e lei mi aveva risposto che quasi certamente ho un colon irritabile, cosa peraltro confermata anche dalla mia dottoressa che però ha voluto farmi fare questi esami.
Cosa mi devo aspettare???
Ho certamente o molto probabilmente un morbo di Chron? Conosco la malattia, ce l'ha un mio amico...

Grazie ancora!
Cordiali saluti!!

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Visto che le sto rispondendo, la smetta di fare altre richieste di consulto!!!!
Attualmente ha tre consulti con la stessa domanda!!!
Faccia una colonscopia così si toglierà ogni dubbio.
E curi la sua ansia patologica!!!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 259XXX

Buongiorno dottore!!!
È ansia dovuta al fatto, come le dicevo, che ho un amico con il Chron, e so che ha periodi di diarrea con sangue, dimagrimento e sta malissimo.
Comunque ho inviato al medico di base gli esami, mi ha detto che si alza il valore anche per infiammazioni non croniche, quindi ha detto che farà rifare l'esame tra qualche tempo e se sarà ancora alto andrò da un gastroenterologo altrimenti non serve. Ha detto 3/4 giorni da quando mi sono passati i sintomi per forza è alta...

Grazie e buona giornata!

[#5] dopo  
Utente 259XXX

Scusi dottore... lei è d'accordo con il mio medico di base nel rifare l'esame e in base al nuovo risultato fermarsi con gli accertamenti se fosse nella norma o andare da un gastroenterologo se fosse ancora alto?
Scusi se la disturbo ancora ma io dalle su risposte non ho capito se con un valore del genere ho certamente una malattia infiammatoria intestinale o meno... potrebbe essere più chiaro?

Grazie ancora!

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La sola calprotectina non significa nulla.
Tra l'altro si può elevare anche a seguito di farmaci.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente 259XXX

L'unico farmaco che ho preso sono fermenti lattici...
Ad ogni modo allora condivide gli orientamenti del mio medico??

[#8]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
In linea di massima, si.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente 259XXX

Bene! Grazie dottore!
Cordiali saluti

[#10] dopo  
Utente 259XXX

Salve dottore!! Le scrivo per aggiornarla. Sono stato dalla dottoressa e mi ha fatto la ricetta per ripetere l'esame della calprotectina, ma mi ha detto di non fare l'esame prima del 3 febbraio. Ha detto che
il mio valore indica certamente una infiammazione, ma non ci dice se transitoria o cronica, quindi anche un virus o un batterio potrebbero essere responsabile di questo valore, per questo, dato che ora sto bene, devo aspettare a rifare l'esame per vedere se ora è nella norma.
Ha aggiunto che in genere i suoi pazienti con il morbo di Chron l'hanno scoperto per diarrea continua, spesso con sangue... io invece ho avuto 4 episodi notturni di diarrea e qualche episodio sempre notturno con qualche crampo in circa 15 giorni e basta... quindi è probabile che io abbia avuto solo un virus o altro? Cioè è remota o concreta la possibilità che io abbia un morbo di Chron?

Grazie ancora!
Buona serata!