Utente 516XXX
Gentili dottori sono una donna di 32 anni che da qualche anno soffre di emorroidi...in pratica molto spesso dopo essere andata in bagno mi esce una pallina che dopo un po' rientra, in pratica da sempre questo gioco...qualche volta è capitato che sono uscite di più e ho dovuto ricorrere alle daflon...dopo il parto quasi 3 anni fa mi erano uscite tantissimo ma poi sono rientrate come al solito.
Qualche volta mi capitava che quando mi asciugava sulla carta c'era un po' di sangue ma durava poco forse 1 giorno...Ora qualche giorno fa ho preso l'influenza e ho avuto qualche scarica di diar...e dopo queste scariche mi sono uscite e mi davano un dolore pazzesco...bruciore forte dopo essere andata in bagno e dolore...ho parlato con il mio medico curante che mi aveva detto di prendere di prendere una compressa di fleboral x 5 giorni...ma io ho detto a lei che solitamente che uso le daflon e ne sto prendendo 3 al giorno...sono con oggi 4 giorni che faccio questa cura e devo dire che il dolore non c'è più...ma solo qualche fastidio di bruciore lieve a volte e le emorroidi toccandomi sono ancora là.
Ora che succede che quando vado in bagno quindi mi sforzo o faccio pipì ma comunque rimango seduta sul water quando mi asciugo dietro sulla carta c'è un po' di sangue...l'altro giorno era di più, ora sembra di meno ma comunque c'è! Ma tutto questo è normale?
Ho paura che non si tratta di emorroidi ma di qualcosa di brutto...questo sangue anche se poco mi spaventa tantissimo...Quando inizierà a fare effetto?
cosa posso fare per aiutare il rientro delle emorroidi?
Aspetto una vostra risposta grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Gentile

16% attività
16% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2020
Da quanto riferisce tutti i fasti sembrano ricondurre alle emorroidi: Probabilmente l'episodio acuto ha causato una infiammazione di emorroidi già patologiche. Le consiglio comunque di rivolgersi ad uno speciasta per fugare ogni dubbio.Se le sue emorroidi sono di II grado come le descrive possono essere trattate anche ambulatorialmente secondo le linee guida.
Nel frattempo continui la terapia che ha intrapreso
Prof.. maurizio gentile

[#2] dopo  
Utente 516XXX

Grazie mille dottore per la sua risposta...so che con il consulto a distanza non è facile dare una risposta precisa...ma quello che le chiedo gentilmente è se in base a ciò che le ho riferito si può escludere qualcosa di brutto?

[#3] dopo  
Utente 516XXX

Dottore mi scusi se la disturbo ancora volevo sapere se secondo lei come cura 3 daflon al giorno vanno bene o sono poche?Perché ho letto nel foglietto illustrativo che i primi 3 giorni bisogna prendere 6 pillole al.giorno e poi dopo 3 giorni 4 e poi dopo altri 3 giorni 2 al giorno....secondo lei può essere che ho ancora l'emorroidi di fuori e che sanguinano perché la terapia è insufficiente?Io intanto ho parlato con la mia dottoressa di famiglia e mi ha detto che mi controlla lei ...secondo lei va bene o devo andare per forza da uno specialista?Spero in una sua risposta