Utente 584XXX
Buongiorno,
Ho 24 anni e ho le emorroidi da più di 2 anni con le quali ci ho convissuto fino ad ora con pomate naturali antiinfiammatorie e mangiando quello che volevo, non mi danno sanguinamento ma sono sempre gonfie di media entità e ho problemi particolarmente di digestione lenta (a volte dopo 4h dopo il pasto devo ancora digerire e mi sento gonfio) , meteorismo (molti gas) che attenuano e riesco a liberarmene solo dopo aver messo la pomata sulle emorroidi e fatte disinfiammare e gonfiore addominale (da google potrebbero essere sintomi di colite).

Essendomi stancato quasi un mese fa il 20 gennaio vado dal medico di base del mio paese che nemmeno mi controlla le emorroidi, mi consiglia solo integratori naturali diosmina ed esperidina, una pomata apposita al cortisone Proctosedyl che già usavo alternata alle naturali e sull alimentazione è stato superficiale dicendomi di evitare solo dolci, alcool e bevande gassate.
Perciò ho preso in farmacia gli integratori che mancavano e di mia scelta un detergente apposito per emorroidi, da abbinare alla pomata al cortisone e integratori prendendo 3 capsule al giorno prima/dopo pasti, alimentazione adeguata basato su mia informazione dato che il dott non è stato d`aiuto, togliendo completament burro, qualsiasi alimento con farina raffinata, dolci, alcool, carne rossa, insaccati, formaggi stagionati, mangiando pane/pizza/pane/cracker/biscotti SOLO con farina 100% integrale, formaggi freschi/carne bianca/pesce/uova/legumi/frutta secca mangiando verdura sempre ad ogni pasto e frutta in media 2 porzioni al gg evitando dibb bere latte (mi capita solo negli alimenti in cui è presente come i biscotti) privilegiando yogurt da bere/yogurt/latte di soia/latte di kerif, può andare bene?

Facendo tutto ciò dal 21 Gennaio le emorroidi son più attenuate ma solo grazie alla pomata al cortisone, infatti ogni mattina le prime 2/3 ore sono punto a capo poi si attenuano con svuotamento, bide con detergente, pomata cortiosone e altro svuotamento.
Mentre per gli altri sintomi non è cambiato granché nonostante l alimentazione e cura da quasi 1 mese, può essere derivato da altri sintomi e potrei avere una patologia che mi scatena tutto questo o intolleranza e rivolgermi a un gastroenterologo oppure semplicemente devo farmi vedere da un bravo proctologo e sono solo loro stesse la causa?
brucio molte calorie nonostante non lavoro, premetto che mi piace mangiare molto per esempio ieri sera a cena mi sono mangiato una pizza margherita integrale piena di verdure e dopo di ché un toast solo con olio e verdura con poi 1 yogurt bianco (mi sono informato ho raggiunto le 1100kcal a cena) poi prima di andare a letto dopo 4h mi sono mangiato 60gr di torta integrale fatta da me e mezza mela.
Svolgo uno sport a corpo libero di forza aerobico e anaerobico di nome Calisthenics con incremento di zavorre su movimenti, 5 giorni su 7 e sono un consumatore appassionato da 10 anni di hashish/marijuana che mi ha aiutato con DOC, ansia e depressione.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il prolasso emorroidario è dovuto ad un cedimento della parete rettale e di alcuni legamenti.
Le cause del cedimento della parete rettale possono essere legate a caratteristiche costituzionali di fragilità abbinate o meno ad un aumento della pressione addominale esercitata sul retto, come si verifica nella stipsi esplosiva, nella ipertrofia prostatica, nella malattia bronchiale croniche con tosse continua, sforzi lavorativi e sportivi, etc.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com