Utente
Buongiorno,

da qualche tempo (circa più di un mese) noto sulle prime feci evacuate (che in genere sono le più dure) del muco biancastro evidente.

Due anni fa per alcuni borborigmi persistenti e sangue occulto nelle feci ho fatto una colonoscopia che per fortuna non evidenziò nulla di significativo.
Il mio gastroenterologo imputò tutto a un colon irritabile.


Adesso sono di nuovo un po' preoccupato.
Vero anche che da circa due mesi il mio stile di vita è un po' cambiato essendo diventato genitore.


Il fatto di aver fatto una colonoscopia solo due anni fa dovrebbe farmi stare tranquillo o è meglio che io vada a farmi controllare?

Essendo in piena emergenza covid, preferirei evitare di espormi al contagio, ma vi chiedo per questo se è il caso di approfondire con urgenza o no.


un saluto

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il colon irritabile si accompagna spesso a muco e con colonscopia negativa e recente non mi farei pensieri

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it