Utente
Buongiorno dottori, volevo sapere: per i Condilomi l'esame istologico a cosa serve?
a vedere se sono realmente condilomi o a vedere il tipo di ceppo?.
in oltre mi chiedevo: la diagnosi a vista dei condilomi, può essere definitiva??


grazie mille

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente la anatomia patologica cioè lo studio al microscopio è per stabilire la diagnosi di certezza, il ceppo è più per motivi di classificazione e predittività di complicanze se non trattati. La terapia è la stessa ma va fatta su una diagnosi certa.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore, è possibile che all'esame istologico quindi, esca fuori un risultato diverso dai condilomi? Nonostante due proctologi mi abbiano dato la certezza che sono quelli?

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
È plausibile che le abitudini sessuali e le lesioni macroscopicamente suggestive possano dare un orientamento più che plausibile, ma la diagnosi di certezza è sempre istologica.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente
Questa cosa un po’ mi preoccupa dottore. Perché mi crea un grande dubbio, visto che il mio dottore dopo avermi diagnosticato i condilomi attraverso L’apposita visita me li ha confermati dicendomi che l’istologico mi avrebbe semplicemente indirizzato verso il tipo di ceppo. Comunque durante la visita specialistica nel caso Ci fosse stata qualche lesione maligna, nella zona osservata,il dottore in visita si sarebbe accorto? Ci sarebbero state sintomologie?

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
No il tumore dell’ano è macroscopicamente diverso, ma in ogni caso non vedo quale è il problema nell’analizzare una lesione verrucoide o simil polipoide del canale anale. Non c’è da preoccuparsi è una cosa che si può fare ambulatoriamente.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#6] dopo  
Utente
Ha ragione dottore.. la mia paura era quella di una possibile formazione adenomatosa.

[#7]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
No, stia tranquillo, ma segua tutte le indicazioni dello specialista.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza