Postumi operazione doppler per emorroidi

Partecipa al sondaggio
Buongiorno sono una donna di 43 anni madre di una figlia di 13 che il primo ottobre ha fatto un'operazione conservativa per la cura emmorroidi con device trilogy e sonda doppler mi sono state dearterizzate in 6 punti con legatura per il riposizionamento del prolasso.

Sono andata a fare il controllo dopo 12 giorni e specialista mi ha detto che era tutto nella norma.

Però ad oggi io continuo ad avere sensazione di gonfiore e come tensione e continuo ad andare in bagno molteplici volte, con tanta aria nella pancia.

Con difficoltà a star seduta in più che avevo già prima mi è tornato un fortissimo bruciore ginecologico come un acido che mi crea sensazione di rigonfiamento.

A seguito epidurale ho anche la schiena un po dolente e alla sera muscoli gambe pesanti.

Non posso prendere toradol perché mi crea forte tachicardia ed agitazione.

Attualmente solo tachipirina da 1000 che non mi aiuta moltissimo.

Secondo voi possono rientrare nei normali postumi operatori e per quanto dureranno?.

Il problema di bruciore vaginale è indolenzimento pelvico può essere collegato?

Devo andare a fare una visita perché il mio medico di base dice che dopo tanti mesi e mille cure se non passa può essere un problema di vestibolite vulvare.

Non penso possiate consigliarmi su eventuali medicine da prendere per il dolore almeno è fattibile oltre tachipirina prendere ibuprofene da 600...
Rimango in attesa almeno di una conferma o meno sui postumi.

Grazie mille
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
I sintomi non sembrano riferibili al problema emorroidario. Creo vada rivisitata. Prego.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#2]
Attivo dal 2019 al 2023
Ex utente
La ringrazio ma da quale specialista? il proctologo dice che decorso post operatorio è perfetto e operazione per ora va bene.
Da un ginecologo, un urologo non ci capisco più nulla.
So solo che ho dolore.
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Io partirei dal suo medico di base e dal ginecologo

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#4]
Attivo dal 2019 al 2023
Ex utente
Già fatto il mio medico non sa più che dire adesso devo andare da una dermatologa venereologa perché il mio medico dice che potrebbe essere vestibolite vulvare o vulvodinia e avendo girato già diversi ginecologici mi danno solo sempre antibiotici e antimicotici che peggiorano il tutto.
Oltre alla tachipirina potrei prendere anche brufen da 600?
Io ho problemi di colon irritabile e non ho quasi mai la flora intestinale a posto devo sempre prendere fermenti e a volte non basta.
La ringrazio
[#5]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Capito

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

Vulvodinia

La vulvodinia è una patologie che colpisce la vulva, si manifesta con costante bruciore, secchezza e sintomi dolorosi che compromettono la vita sessuale.

Leggi tutto