Utente 120XXX
ciao ho 21 anni e da una ventina di giorni quando vado al bagno quando mi pulisco mi esce sangue a volte poco a volte abbondante, sono molto preoccuopato, a volte sento anche dolori allo stomaco e prurito all'ano dopo avre espulso le feci.
sono andato dal medico e mi ha fatto fare una visita proctologica di tipo chirurgico e mi han detto che potrebbe essere emorroidi o ragade anale. son tornato dal medico e mi ha detto di fare una rettoscopia però per farla dovrei aspettare dicembre e non mi pare il caso se il fenomeno persistedi aspettare cosi tanto.. come posso fare????? il sangue è vivo non è scuro ma sono preoccupatissimo. direi che nn sono nemmeno stitico ora anke se da piu piccolo un po ' lo ero.

devo preoccuparmi che sia qualcosa di grave????

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Beh, se le hanno diagnosticato emorroidi o ragadi non si tratta di condizioni gravi. Tuttavia e' bene sciogliere il dubbio tra queste due diverse patologie, perche' necessitano di trattamenti diversi.
E' consigliabile rivolgersi ad uno Specialista, che senza dubbio potra' dirimere il dubbio. La rettoscopia sara' necessaria soltanto se il Collega lo riterra' opportuno.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente 120XXX

il medico che mi ha fatto la visita chirurgica mi ha consigliato la rettoscopia....
mi sa però che avevo letto male perchè nell'esito delle analisi c'è scritto "negativa l'esplorazione rettale per germi(crd si capisce male quello che ha scritto il dottore)emorroidari e/o ragadi anale. si consiglia Rettosigmodoscopia..

qnd vuol dire che nn ho ne emorroidi ne ragade anale giusto???

[#3]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile signore

il collega proctologo nel referto riportato conferma che lei non ha emorroidi e/o ragadi esterne.
Il consiglio di eseguire una rettosigmoidoscopia rimane quindi invariato per stabilire l'origine del sanguinamento che lei ha avuto e stabilire il trattamento più idoneo.

Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile

[#4]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Questo cambia tutto... Lei "non ha ne' ragadi ne' emorroidi", che e' cosa ben diversa dal dire che "ha ragadi oppure emorroidi".
A questo punto concordo con la necessita' di effettuare una Rettoscopia.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#5] dopo  
Utente 120XXX

e quindi secondo lei cosa ho??? son preoccupato... qnd potrebbe essere qualcosa di grave???

[#6]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non possiamo dirle molto di piu'... se non effettua questo esame si rischia di brancolare nel buio senza arrivare ad una diagnosi precisa.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#7] dopo  
Utente 120XXX

grazie mille per le risposte almeno ho capito che mi devo preoccupare seriamente!!

[#8] dopo  
Utente 120XXX

potrebbe essere anke un tumore quindi????

[#9]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile signore
senza allarmarsi troppo ed inutilmente, bisogna considerare che esistono alcune malattie infiammatorie dell'intestino che possono manifestarsi ( in soggetti particolarmente ansiosi) proprio con sanguinamenti o emissione di muco.
Queste malattie vanno accertate con un esame endoscopico e, se presenti, successivamente trattate con terapia farmacologica.
La sua giovane età non deve inoltre farle pensare ad altre patologie più gravi.

Cordiali saluti

Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile

[#10] dopo  
Utente 120XXX

io nn sono ansioso normalmente però nn è bello vedere uscire quasi ogni volta che vo al bagno del sangue...nn è normale.. e se mi dite nn sono emorroidi o ragadi un po' di paura mi viene, e mi viene da pensare anche che posso avere un tumore

[#11]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non glielo abbiamo detto noi che emorroidi e ragadi sono da escludere... glielo ha detto il Medico che l'ha visitata; sempre che non ci sia stato un errore di interpretazione vista la calligrafia poco leggibile (una brutta abitudine purtroppo per molti di noi...).
Come gia' detto pero' dal punto di vista probabilistico avere un tumore a 21 anni e' piuttosto improbabile.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#12] dopo  
Utente 120XXX

un 'ultima cosa....

la visita che ho fatto è durata 1 2 minuti il dottore mi ha infilato solo un dito nel sedere e in poki secondi ha fatto il referto, è possibile facendo solo questo escludere emorroidi orgade anale???

scusate se vi stresso...

[#13]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Vuol dire che il Proctologo che l'ha visitata e' piu' bravo degli altri, perche' ha esperienza sufficiente per fare diagnosi in pochi secondi... Un po' scherzo, ma in fondo spesso e' proprio cosi': fermo restando che tutti possono sbagliare, se il Medico avesse avuto dubbi magari avrebbe indugiato di piu' o le avrebbe richiesto altri accertamenti complementari...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#14]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile signore
mi perdoni ma il medico non ha fatto referto in pochi secondi ma ha solo escluso due patologie che, se presenti, sono evidenti ad occhio nudo e generano discreto fastidio nella manovra di esplorazione. Avendole escluse entrambi le ha giustamente prescritto una rettosigmoidoscopia.
Effettui l'esame e poi ci tenga informati

Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile