Arrossamenti frequenti prepuzio e glande

gentili dottori, e' ormai un anno e piu' che combatto contro queste infiammazioni o infezioni del glande e del prepuzio.
sono andato dall'urologo, il quale mi diagnostico', lieve aumento della prostata, mi curo' con supposte e ciclo di antibiotico.
dopo 3 mesi altra visita e cure a base di euclorina e integratori e antibiotici.
visto che il rossore permaneva, andai presso un centro MST di milano.
mi fu fatto un tampone al glande e prep. e risultai positivo ad un batterio che si chiama streptococco agalactiae.(negativo HIV e SIFILIDE)

mi fu prescritto fucidin crema, 2 volte al di.
tutto passo' dopo qualche giorno, ma da marzo 2009 e cioe' dalla visita venerologica, ho notato che dopo l'interruzione della crema, i sintomi si ripresentano dopo un paio di settimane.

confido nella vostra perizia e cortesia.

cordiali saluti
[#1]
Dr. Marco Spagnoletti Dermatologo, Medico termale 98 2
Egregio Signore,
nulla potrei mai aggiungere o correggere a quanto detto e/o fatto da chi, al contrario di me, l'ha accuratamente visitata.
Posso solo dirle, al fine di informarla nella maniera più corretta, che non tutte le macchie rosse che compaiono nella regione del glande e/o del prepuzio sono da attribuire a processi patologici di tipo infettivo, e che quindi la situazione deve necessariamente essere valutata volta per volta dallo specialista.
Pertanto la invito caldamente a rivolgersi al più presto al suo dermatologo di fiducia.
Distinti Saluti
MS

DOTT. MARCO SPAGNOLETTI
NAPOLI
POZZUOLI
ISCHIA
AVELLINO

[#2]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
gentile utente,

debbo necessariamente aggiungere che oltre alle infezioni, una macchia rossa sul glande può essere anche altro: dalle patologie immunologiche (balanite di zoon, ad esempio, lichen sclerosus in alcune fasi, pemfigoide cicatriziale, per citarne alcune fra le più classiche alle più rare) a quelle allergiche, a quelle irritative et cetera.

La cosa fondamentale in questi casi è sospendere ogni terapia domiciliare per qualche giorno e rivolgersi allo specialista esperto del settore quale il DermoVenereologo

cari saluti

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
cari dottori, vi ringrazio delle vostre tempestive risposte, anche se io ho parlato di arrossamenti frequenti sia di alcune parti del glande(vicino la corona) sia del prepuzio.
negli ultimi giorni ho questi sintomi, con leggero prurito e a volte un leggero pizzichio in cima al prepuzio.
faccio presente che ho il prepuzuio un po' abbondante e il frenulo un po' corto, anche se scopro il glande abbastanza bene, sia in posizione flaccida che eretta.

sarei intenzionato nei prossimi giorni, se il tutto resta come è, di andare presso un centro MST qui a milano, visto che li trovo dermatologi vener. e sono quelli che mi hanno dato la crema FUCIDIN e qualche lavaggio con bicarbonato.
vi ringrazio e in attesa di altre vs. esaurienti risposte, vi saluto cordialmente
[#4]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
I dati che ci ha posto non cambiano le nostre ipotesi.

cari saluti
[#5]
dopo
Utente
Utente
gentili dottori, vi ringrazio per le risposte e cmq produrro' al piu' presto la visita dermo-venerol.

volevo chiedere se usare la crema fucidin per periodi diciamo lunghi, tipo 5/6 giorni di fila, a piu' riprese, puo' avere causato danni alla cute del glande e del prepuzio, o avere sensibilizzato quelle zone.

ringraziamenti e distinti saluti
[#6]
dopo
Utente
Utente
gentili dottori, ho prenotato una visita dermo-venerologica, presso una struttura atatale.
visita ce produrro', fra un mese.
in attesa si essa, potreste rispondere al mio ultimo post e cioe' il seguente:

volevo chiedere se usare la crema fucidin per periodi diciamo lunghi, tipo 5/6 giorni di fila, a piu' riprese, puo' avere causato danni alla cute del glande e del prepuzio, o avere sensibilizzato quelle zone.

vi ringrazio per le risposte

cordiali saluti
[#7]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
5 - 6 giorni di applicazioni topiche di qualsivoglia prodiotto non causano generalmente alcun danno ma sospenda terapie fai-da-te

saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
egregio dott. laino, come da miei precedenti post, ho prodotto la visita dermo-venerol. presso un centro MTS di milano.
mi ha visitato una dottoressa abbbstanza giovane, con una collega un po' piu' anziana, la visita e' durata al massimo 1 minuto e mi e' stato detto che non avevo malattie sessualmente trasmissibili. pero' io ho fatto notare che da tempo ormai ho il prepuzio sempre arrossato, che mi brucia un po' al lato, mi prude spesso e che ultimamente e' un po' abbondante.
la dott. ha detto che e' una cosa normale che la zona e' molto vascolarizzata(questo pure io lo so)..e mi ha consigliato di mettere 2 volte al di vipo gel.

le volevo chiedere lei concorda con cio'?... e poi chi e' il medico che puo' derimere questa cosa se non il venerologo?...a chi posso rivolgermi? perche' ho il sospetto che la cosa sia o stia diventando cronica.

mi scuso per la lunghezza e la saluto cordialmente
[#9]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
Gentile utente,

di certo da questa sede non è possibile superare diagnosi fatte direttamente dallo specialista: possiamo affermare che questo tipo di condizioni (balaniti / balanopostiti) possono avere tante cause e a volte persistere dopo una cura efficace contro una infezione:

E' sempre il venereologo che deve chiarire il problema, fare la diagnosi corretta ed eseguire una terapia appropriata fino alla risoluzione del caso.

Segua questi dettami e si affidi al suo venereologo di fiducia

cari saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa