Utente 450XXX
Carissimi medici,
Vi voglio esporre il mio problema che risale a circa 3 anni fa quando è nato il mio secondo figlio; ho iniziato ad avere parecchia forfora e quindi ho usato lo schampoo adatto, attutita questa è iniziato il prurito localizzato in solo alcuni punti del cuoio capelluto dove toccavo come dei foruncoletti. Non sono mai stata presso un dermatologo fino ad aprile scorso il quale mi ha diagnosticato (così su due piedi) che si trattava di psioriasi e che quindi non c'era una cura(nemmeno uno schampoo) che potesse risolvere o attutire il problema. Ma il tutto è degenerato quando in questa primavera ho iniziato ad usare la tintura per capelli (solo perchè il mio parrucchiere mi trovava i capelli molto spenti, privi di luce).
Da allora ho il cuoio capelluto secco, dolorante al tatto e al contatto con gli schampi, mi provoca prurito, formicolio e quindi desquamazione secca. In farmacia mi hanno consigliato di provare lo schampoo NIZORAL ma credo che non stia facendo molto.
Certamente dovrò consultare uno speciaista (spero più capace di quello precedente) ma nel frattempo,Vi prego volere "analizzare" il mio problema almeno per capire di che cosa si tratta.
Grazie per la cortese attenzione

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri

28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
SARTEANO (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

il collega potrebbe aver fatto giusta diagnosi ( psoriasi), ma rimango allibita dal fatto che abbia asserito che non c'è cura.
La psoriasi è una patologia con andamento cronico-recidivante, ma sicuramente oggi esistono farmaci sia topici che sistemici corredati da vaste gamme di prodotti cosmetici che permettono al paziente di condurre una vita normale o comunque accettabile.
E' tipico della psoriasi manifestarsi per la prima volta dopo periodi di stress ( in questo caso la gravidanza) oppure in sedi dove precedentemente vi è stato un trauma ( Fenomeno di Koebner). Normalmente, comunque è una patologia ereditaria, ha precedenti in famiglia?
Si rivolga nuovamente ad un dermatologo per avere la giusta diagnosi con l'opportuna cura e per escludere altre patologie fra le quali le dermatiti allergiche o quelle irritative ( visto lo scatenrasi con la tintura per capelli).
Solo un esame obiettivo sarà dirimente. Si ricordi di non applicare niente che potrebbe camuffare il quadro nei giorni precedenti la visita.

Cordiali saluti

Dott.ssa Serena Mazzieri
Dott.ssa Serena Mazzieri

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Psoriasi del Cuoio capelluto, Sebopsoriasi, Pitiriasi sicca, Dermatite seborroica, sono le ipotesi più classiche che si aggiungono al suo quadro: come le ha spiegato la Collega Mazzieri, TUTTE associate a terapie specifiche.

La diagnosi pertanto può essere valida, ma non lo "scoraggiamento" terapeutico: questo non esiste.

Riproduca una nuova visita dermatologica con chi vorrà e potrà avere delle risposte utili per lei.
Cari saluti

DOTT. LUIGI LAINO
SPECIALISTA DERMATOLOGO, ROMA
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#3] dopo  
Utente 450XXX

Gent.mi Dott.ssa Mazzieri e Dott. Laino,
vorrei, intanto, ringraziarVi per la celerità e la serietà delle Vs risposte e poi volevo chiedere alla Dott.ssa qualche informazione in più sul "Fenomeno di Koebner" e se, in previsione di una visita fissata tra una settimana, NON DEVO PIU' usare lo schampoo NIZORAL.
Sono molto felice di questo consulto poichè adesso o la certezza che, o si tratti di psioriasi o altro, ci sono delle specifiche soluzioni che porteranno sicuramente ad ottimi risultati.

Cordiali saluti e grazie!!!

[#4] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri

28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
SARTEANO (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
il fenomeno di Koebner o isomorfismo reattivo di Koebner, è una reazione isomorfa della cute riproducente la lesione tipica della patologia dopo un traumatismo, in altre parole basta uno stimolo meccanico o minime lesioni come un graffio o una abrasione per provocare la comparsa di lesioni psoriasiche tipiche, eventualmente allineate lungo la zona traumatizzata.
Per quanto riguarda la seconda domanda, le consiglio di sottoporsi alla visita dal collega con i capelli non lavati da almeno 3-4 gg per i lavaggi precedenti a questi giorni non utilizzi il Nizoral.

Sperando di essere stata esauriente e chiara le rinnovo i miei saluti.

Dott.ssa Serena Mazzieri
Dott.ssa Serena Mazzieri